+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

A testa alta ma ancora sconfitto

L’Alleghe se la gioca alla pari con il Merano, cedendo al talentuoso avversario solo nel finale. L’assenza di Veggiato per squalifica toglie lucidità alle conclusioni biancorosse, che però impegnano costantemente l’attento estremo ospite. Qualche recriminazione nei movimenti in profondità e la difficoltà nell’arginare un aggressivo Merano nei suoi minuti migliori, dopo il secondo riposo, non tolgono merito alla generosa prestazione dei bellunesi. All’intraprendenza degli altoatesini i padroni di casa rispondono con un gioco sobrio ed ordinato. Ordine nella fase difensiva e ripartenze precise consegnano al tabellino un discreto equilibrio nel novero delle conclusioni. Più ragionato il gioco ospite, ma con difficoltà a trovare spazi in zona tiro. I biancorossi rispondono con verticalizzazioni che mettono a nudo la non perfetta impermeabilità della difesa altoatesina. Tura deve metterci del suo per fermare le folate bellunesi, fino a quando Martini testardamente crede in un disco in balaustra fino a conquistarlo e servirlo a Giolai, il quale, perfettamente posizionato, lo infila sotto la traversa. Più Alleghe che Merano fino alla sirena e Tura deve intervenire in più di un’occasione. Pochi secondi dopo la ripresa l’Alleghe si avvicina al raddoppio, dichiarando le proprie intenzioni, che si concretizzeranno più tardi in superiorità numerica, grazie alla conclusione di Ganz sulla quale fa velo Monferone. Il doppio vantaggio dura una manciata di secondi, perchè gli ospiti rimediano subito grazie alla caparbietà di Mitterer, il più agile nel traffico davanti a DeSilvestro. I padroni di casa di casa sembrano trovare spazio negli ultimi metri con una certa facilità, ma difettano in precisione. Tura offre un paio di interventi pesanti e con gli spazi aperti dalla presenza di un giocatore per parte in panca puniti, ancora Mitterer va in gol, stavolta con una staffilata dalla media distanza. La partenza degli ospiti nell’ultimo drittel è travolgente. Le civette tengono a lungo, fino al 53’, quando esaurito un power play, Ansoldi riesce a cavalcare l’inerzia della pressione offensiva e realizzare il gol decisivo.

ALLEGHE-MERANO: 2-3 MARCATORI: 12.39, Giolai, 28.12 Ganz, 28.36 e 37.59 Mitterer, 52.52 Ansoldi

PARZIALI: (1-0) (1-2) (0-1)

ALLEGHE:De Silvestro(Zanardi), Soppelsa N, Meneghetti, Soppelsa F, DeVal, De Silvestro T, Lorenzi, Moretti, Moling, Testori, DaTos, Ganz, Soia, Dell’Osbel, Luciani, Martini, Monferone, Giolai. All.P.Eskola.

MERANO:Tura(Marinelli), Kemenater, Moren, Gruber, Mitterer, Turrin, Piccinelli, LoPresti, Beber, Cainelli, Faggioni, Franza, Ershbamer, Thaler, Tura, Ansoldi, Pircher, Gasser, Kobler. All.Ansoldi M.

ARBITRI: Cassol, Marri, Soia, DeZordo.

Stefano Orsingher

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930