+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Alla conquista dell’ultimo sigillo

Alla conquista dell’ultimo sigillo.  La ripresa del campionato serve all’Alleghe la possibilità di fare filotto, inviandogli quel Valpellice che per ultimo è riuscito a batterlo, ai rigori. Era l’undici di ottobre. Da allora gli agordini hanno centrato una vittoria dopo l’altra, in un crescendo che li ha proiettati alle spalle del Valpusteria, sconfitto prima della pausa, in una seconda posizione da difendere proprio dagli attacchi dei piemontesi e del Renon, oggi impegnato sul ghiaccio del Bolzano, nel quale debuttano il portiere Tomas Duba ed il terzino Niklas Hjalmarsson, buon conoscente del biancorosso Johansson. Togliere dalle stecche quel po’ di polvere accumulatasi in questi giorni è un’operazione che potrebbe non risultare immediata. <<C’è sempre il rischio che dopo una pausa si fatichi un po’ a riprendere confidenza col gioco – ammette Manuel De Toni- ma cercheremo di fare in modo che questo non succeda. Fisicamente stiamo bene  e finalmente siamo al completo. Ora Pokel ha a disposizione quattro buone linee di attacco che può utilizzare con regolarità >>.

Il timore di un risveglio lento delle civette si allontana assistendo agli allenamenti, affrontati con grande intensità e riportati in tensione ad ogni minimo calo dall’energico Tom Pokel.   Stasera rientrano Nicola ed Alberto Fontanive, insieme a Gino Guier. Questi ultimi due hanno disputato le partitelle di allenamento in un unico blocco insieme a Davide Testori. Ci sarà turn over, con Luca Tosic principale candidato al sacrificio, causa gerarchie, ma sicuramente il tecnico non darà nulla per scontato, in particolare in vista dei prossimi turni ravvicinati. La Tegola dopo avere giocato sabato a Canazei tornerà infatti sul ghiaccio già martedì a Bolzano, per l’anticipo della diciannovesima, causa impegni di Continental Cup dei campioni d’Italia, interessati fortemente a quanto succederà oggi al “De Toni”, per ragioni di coppa Italia.

<<Il Valpellice ha un buon attacco – spiega capitan De Toni- e non solo quello.  All’andata lamentava qualche assenza in difesa, ma ora ha messo a posto anche quel reparto>>.

In infermeria c’è Stefano Coco, che a causa di un recente incidente di gioco ha subito l’asportazione della milza.

Stefano Orsingher

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930