+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Alleghe Girls. La prima va alle Alto Atesine

ALLEGHE HOCKEY GIRLS 3 ALTO ADIGE EAGLES SUDTIROL 4
ALLEGHE HOCKEY GIRLS: Brisinello ( Biondi), Mattivi, Cossalter, De Rocco, Roccella, Zaccherini, Palmieri, Da Rech, Roccella, Campo, Zandegiacomo, Toffano, Del Pra, Speranza Allenatore: Christian Schivo
ALTO ADIGE EAGLES SUDTIROL : Klotz ( Marangoni) Perry, Furlani, Bettarini, Zanettini, Stocker, Ellkscasks, Gius, Callovini, Bonafini, Bertoluzzo Allenatore: Alfred Puls
Arbitri: Da Pian ( Strazzabosco, Mantovani)
Reti: 5.52 Zandegiacomo, 8.27 Gius, 21.12 Roccella, 22.41 Bettarini, 44.48 Eliscassis, 49.45 Collavini, 52.25 Mattivi PARZIALI: 1-1; 1-1;1-2
ALLEGHE: il forte cuore delle civette non basta. Le Bolzanine delle Eagles Alto Adige espugnano il De Toni vincendo gara 1 della finale scudetto contro l’ Alleghe Girls. Un micidiale 1-2 ospite costringe alla resa le agordine, che sono state sempre in partita contro la corazzata Altoatesina. La contesa è stata equilibrata e giocata a viso aperto dalle due squadre, decisa dalle marcature della Eliscassis e Bettarini nel terzo tempo, quando le agordine hanno subito un deficit fisico puntualmente punito dalle bolzanine.
Partono meglio le ospiti che costringono la formazione agordina a stazionare nel proprio terzo difensivo. L’unico importante pericolo però lo crea la Bettarini, ma Brisinello c’è. Molto più concrete sono le agordine che al primo affondo passano in vantaggio: merito di Federica Zadegiamcomo, la quale assista dalla Toffano e De Rocco trova il pertugio giusto per battere la Klotz. Le alto atesine però hanno una grande reazione concretizzata da Samantha Gius, che sfrutta alla grande il primo power play del pomeriggio ospite per freddare l’estremo alleghese . La gara è molto equilibrata tra due formazioni che si conoscono, si stimano e conoscono i propri punti di forza e di debolezza. Uno dei punti di forza agordini è Il 5 vs 4 molto più efficace in avvio di ripresa, quando Roccella da ottima posizione buca la Klotz per la seconda volta. La reazione delle Bolzanine è immediata: disco in profondità, ottima azione della Bettarini che fredda Brisinello per la seconda volta. Le girls bolzanine si rendono pericolose in transizione, ma un grande intervento della De Rocco che vale il prezzo del biglietto salva la situazione. In avvio del terzo e decisivo sono ancora le Eagles a premere alla ricerca del gol del vantaggio. 2-3 che matura al 5’ grazie ad Hanna Eliscassis la quale è bravissima nel scagliare un polsino velenosissimo che si insacca in rete alle spalle di un incolpevole Brisinello. È il momento di maggior difficoltà delle civette biancorosse, che palesano alcuni problemi in fase difensiva. E’ un episodio però a dare la svolta decisiva alla sfida: al 9’ della ripresa Anna Collavinii fa tutto il ghiaccio senza nessun intervento delle giocatrici alleghesi prima di indirizzare il puck all’interno della gabbia agordina. Le civette sono però indomite e reagiscono subito mostrando ancora una volta un ottima organizzazione del power play. A fare centro ci pensa la Mattivi che assistita dalla Dalprà riapre la contesa con una bella conclusione. Nel finale sono ancora le Eagles Bolzano si fanno vedere minacciose tra le parti della goalie agordina, ma l’estremo è bravissima a dire di no ai tiri scagliati dalla Penny e dalla Bettarini.
Gara 1 è del Bolzano. Appuntamento sabato alle 14 al Palaonda per gara 2. Al termine della contesa c’è stata la consegna da parte delle girls alla società Alleghe hockey dei proventi realizzati grazie al calendario 2019. Non è mancato il ringraziamento di Adriano Levis, che ha fatto i complimenti alle due squadre per la bella partita disputata. << Devo dire grazie alle giocatrici dell’ Alleghe hockey girls, – ha detto Levis- se penso che alcuni mesi fa non avevamo neanche il ghiaccio per fare gli allenamenti abbiamo fatto passi da giganti>>Soddisfatto della prova ma amareggiato per il risultato finale della gara è anche coach Christian Schivo che commenta così la sfida :<< Sono contento della prestazione delle ragazze. A differenza di tante sfide accadute in passato, ce la siamo giocata sino all’ultimo. Nel finale loro avevano più gamba di noi, ed hanno sfruttato alla grande alcune nostre disattenzioni difensive. Certo, – continua il coach – , c’è da dire che avevamo il roster ridotto all’osso ma sono contento della prova delle mie ragazze.>>. Sullo stesso tenore sono anche le dichiarazioni della giocatrice Silvia Toffano :<< Abbiamo fatto una grande partita contro un avversario che aveva più partite nelle gambe che noi. L’unico neo il risultato. Purtroppo siamo state punite nel terzo tempo quando abbiamo cominciato a calcare fisicamente. Sono contenta però che ce la siamo giocata fino alla fine. Le Eagles sono state più ciniche nel sfruttare alcune nostre disattenzioni difensive, e di questo sono rammaricata. Per quanto riguarda la mia prestazione, posso dire che fino al momento del mio infortunio non avevo giocato male. Sono sicura però- conclude la Toffano – che le mie compagne se la giocheranno anche in casa loro nonostante il Bolzano ha circa 40 partite in più nelle gambe rispetto a noi , questo alla fine ha fatto la differenza

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Marzo: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 1
478910
11121314151617
18192021222324
25262728293031