+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Daniele Veggiato è l’uomo del momento

Daniele Veggiato è l’uomo del momento ad Alleghe, anche sul ghiaccio certo, ma soprattutto nella storia. In questa meravigliosa stagione dove i punti per il “Vegia” sono all’ordine del giorno, l’attaccante sta raggiungendo e superando i record dei quasi 80 anni della storia dell’Alleghe Hockey.

La scorsa settimana toccando le 310 marcature Daniele ha superato l’ex capitano biancorosso, Lino De Toni, che con le Civette ha messo a segno 309 marcature.

L’attaccante numero 6 in questo 2012 si prepara a collezionare un altro recordo, il numero di reti del suo numero di maglia, perché prima di lui quel numero lo ha indossato Errol Rausse che in riva al lago ha messo a segno 314 marcature, e Daniele con le tre dell’ultima settimana all’inglese, ha raggiunto quota 313. Giovedì con il Bolzano potrebbe essere il giorno dell’ulteriore gloria con il sorpasso di un mito dell’hockey italiano, il “signore del ghiaccio” Errol Rausse e davanti resisterebbe solo Costant Priondolo con i suoi 415 gol.

“E’ giusto ricordare questi importanti traguardi, soprattutto quello che fa riferimento ad Errol Rausse è una storia nella maglia numero 6, nella storia del nostro club”, lo dice il capitano Manuel De Toni perché pare che Daniele Veggiato, nell’inutile tentativo di “non pagare da bere”, abbia fatto di tutto per tenere nascoste entrambe le notizie, ma la tecnologia internet e le statistiche sempre aggiornate non lo hanno aiutato.

Daniele ha iniziato la stagione nel migliore dei modi, fisico perfetto, l’entusiasmo per l’hockey e per il figlio Mattia nato dal matrimonio con Roberta: un anno eccezionale con la speranza che se ne accorgano anche i commissari tecnici della nazionale in vista del Mondiale Gruppo B della prossima primavera.

La storia: Constan Priondolo 415 gol, Errol Rausse 314, Daniele Veggiato 313, Lino De Toni 309, Fabrizio Fontanive 228, Mario Chitarroni 187, Manuel De Toni 148, Nicola Fontanive 80, Daniele Carlo Lorenzi 68.

Mirko Mezzacasa

7 Responses
  1. edoardo zimpaty

    Che dire di Daniele Veggiato. Dico che da persona che segue l’Hockey Alleghe dagli anni 80 e che ha seguito (da tifoso)tutto il suo percorso nella squadra agordina sono veramente felice di vedere cosa sta facendo, soprattutto l’anno scorso e quest’anno. Credo che questi risultati a 34 anni li abbia raggiunti, oltre che per le sue doti tecniche, anche perchè ha trovato finalmente la sua piena maturazione come uomo e come sportivo. Io credo che quest’anno ritroverà la nazionale,sta facendo cose troppo importanti per non essere notato. Può finire la carriera in bellezza (tra due – tre anni, si intende!). grandi complimenti ed ammirazione sincera per il suo attaccamento alla maglia. Noi tifosi ci ricorderemo sempre di Daniele Veggiato.

  2. Marco

    Gran traguardo!! sarebbe bello la società cominciasse a premiare traguardi del genere magari con una targa prima di una partita, Veggiato sta per passare Rausse, e spulciando le statistiche ho notato che Nicola ha appena passato i 200 punti in carriera con l’Alleghe, e Carlo è quello con piu presenze, ecco ci sarebbero 3 giocatori da poter premiare…pensateci.

  3. sayok

    il nostro numero 6 è un pilastro della squadra, per la grinta che mette in ogni partita, ed inoltre è il nostro migliore specialista nei rigori!La prossima volta che i nostri cugini cortinesi inizieranno ad acclamarlo (ironicamente) invito tutto lo stadio ad unirsi al coro perchè loro un giocatore così se lo sognano!
    W Daniele, ed ora ti vogliamo in nazionale!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930