+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Finisce con una sconfitta il Relegation round

Chiavenna corsaro al De Toni. Finisce con una sconfitta il relegetion round dell’Alleghe che perde 3-2 contro l’ostico Chiavenna. La partita era ininfluente ai fini del risultato, visto che le Civette erano già qualificate per la post season, dove affronteranno il Merano. I biancorossi hanno faticato a produrre buone azioni offensive a causa dell’ottima disposizione sul ghiaccio del Chiavenna, grintoso e caparbio al punto giusto. A pesare nell’economia della gara anche alcuni errori difensivi degli agordini. Iniziano bene i biancorossi, producendo una buona pressione sulla difesa ospite alla ricerca del gol del vantaggio,. La prima svolta della partita si ha quando gli arbitri mandano in panca puniti Soppelsa. come spesso accade in questa stagione, l’Alleghe trova il gol in inferiorità sfruttando gli spazi e la velocità dei suoi attaccanti principi. Il Chiavenna commette un errore in impostazione del power play, consentendo a Veggiato di rubare il disco in zona neutra. Assist perfetto dell’ala per De Val che è bravissimo a bucare Rivoira per l’1 -0. La formazione ospite risponde subito finalizzando alla grande il secondo 5 vs 4 della serata: con Soppelsa per la seconda volta in castigo, è Tava assistito da Tenca e Finessi ad impattare il match per l’ 1-1. A 4’ minuti dalla prima sirena è il Chiavenna a farsi vivo tra le parti di De Silvestro con Finessi, ma il suo tiro viene disinnescato dal giovane goalie lombardo. La ripresa si apre con l ‘Alleghe in avanti: tenta la fortuna Moreno Cadorin, ma il suo tiro viene intercettato dai gambali di Rivoira. Gli ospiti si rendono più volte pericolosi senza trafiggere però il giovane goalie biancorosso. La pressione lombarda produce il sorpasso al 8’ della ripresa. Questa volta è l’Alleghe a subire una rete in superiorità numerica commettendo un errore in fase di impostazione del power play. Ottima l’azione di Tenca che spedisce il disco alle spalle di De Silvestro. Le Civette non ci stanno a lasciare il passo agli avversari e al tramonto del drittel centrale arrivano al 2-2 grazie al secondo blocco: ottima azione orchestrata da Meneghetti e PràFloriani, perfetto assist di quest’ultimo per il neo acquisto Alessandro Sorarù, il quale da dentro lo slot fredda Rivoira per il 2-2. Il terzo tempo si apre si apre con un occasione per il Chiavenna in contropiede: ma il tiro di Gherardi viene respinto dai gambali di De Silvestro. Poco dopo ancora pericoloso Tava, ma l’estremo agordino abbassa la serranda. I biancorossi non riescono a finalizzare una superiorità producendo una grande chance con Ganz. Il giocatore biancorosso però non riesce a concludere da pochi passi il lavoro di Veggiato e De Val. Per la legge del gol sbagliato- gol subito il Chiavenna passa ancora al 14’ con Holzknet, ben assistito da Marcati. L’Alleghe tenta il tutto per tutto con il 6 uomo di movimento, ma il risultato non cambia più
KANGURO ALLEGHE HOCKEY 2 CHIAVENNA 3
KANGURO ALLEGHE HOCKEY: De Silvestro (Zanardi), Lorenzi, Moretti, Meneghetti, N.Soppelsa, Veggiato, M.Ganz, A.Sorarù, Moling, L. De Val, Soppera, E.De Toni, R.Dell’Osbel, Lorenzini, Luciani, Martini Allenatore: Pyry Eskola
HOCKEY CLUB CHIAVENNA: A. Rivoira ( Barozzi), Biavaschi, Finessi, Marraffo, Molinetti, Marcati, Tava, Holzknecht, Gherardi, L. Rivoira, Lo Russo, Galleggioni, Tenca, Marini Allenatore: Karel Blazek
Arbitri: Deidda, Gruber ( Carrito, Egger)
RETI: 4.54 Loris De Val,11.48 Tava,31.15 Tenca, 38.41 Sorarù,54.26 Holzknet PARZIALI: 1-1,1-1,0-1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930