+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Grande attesa per il derby

Grande attesa tra il popolo biancorosso per il terzo derby di stagione in programma alle 20.30 al De Toni. La matematica da per favorita la formazione di Tom Pokel, anche se reduce dalla sconfitta maturata al Palaonda di Bolzano e che ha interrotto una striscia positiva lunga 10 giornate, in questa stagione il miglior risultato ottenuto anche dalla capoclassifica Val Pusteria.

ALLEGHE

“Non è stata la nostra migliore partita – dice Manuel De Toni che per un problema all’inguine la partita l’ha seguita da bordo campo – ma abbiamo perso con un Bolzano fortissimo, una squadra quadrata che mi ha ricordato il miglior Bolzano dello scorso campionato”. Alleghe e Cortina si sono già incontrate due volte da fine settembre ad oggi. Dei sei punti in palio cinque sono stati incasellati dall’Alleghe, al Cortina un unico punto grazie al pareggio (2-2) ai tempi regolamentari nella seconda giornata del campionato. L’Alleghe si presenta al completo, rientra anche il capitano Manuel De Toni. “Sarà dura, sarà una gran bella partita – dice Manuel – abbiamo perso a Bolzano e vogliamo rifarci subito, il derby è di grande stimolo”.Non è escluso che questa sera Tom Pokel decida di mandare sul ghiaccio Gino Guyer, fermo da oltre un mese. In questo caso in tribuna siederà Luka Tosic.

CORTINA

Il Cortina che valicherà il Falzarego è molto più caricato e consistente di quello del passato, lo conferma anche l’ultimo risultato positivo degli ampezzani che con una manata a rispedito a casa i ladini del Fassa. “Abbiamo allestito una buona squadra e la posizione attuale in classifica non rende giustizia al grande lavoro e al grande impegno dei giocatori e di tutto lo staff”, dice da Cortina il presidente Alessandro Moser e non ha tutti i torti visto il gioco comunque espresso dagli Scoiattoli anche nei due derby precedenti. L’asso Stanislav Gron all’Olimpico ha messo a segno una delle due marcature (l’altra di Siddal) e si è ripetuto al De Toni anche se il suo gol e quello di Dingle non sono bastati a portare a casa punti importanti. Per questo Gron è il giocatore più temuto dagli agordini, probabilmente questa sera il più controllato dalla compagine di Tom Pokel.

Mirko Mezzacasa

4 Responses
  1. montreal

    Ciao sono io,
    purtroppo nemmeno io sarò ad Alleghe, ma martedi da Savona si parte verso l’Agorà. Un bocca al lupo ai migliori, quindi Alleghe tutta la vita!!! Ragazzi non fatemi soffrire troppo alla radio….

  2. montreal

    Che sofferenza, siamo forse in calo fisico, ci sta dopo un periodo fantastico, ma abbiamo ottenuto una grande e importsnte vittoria. Grandi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930