17106180_1386988654681454_41640594_oDopo i piccoli ora facciamo un bilancio della stagione sportiva dei più grandi, dalla 14 alla 19. Quest’anno i ragazzi under 14 essendo in pochi, sono stati dati in utilizzo al Feltre e hanno giocato con la società feltrina tutto il campionato. Un accordo raggiunto ad inizio stagione con la società dei picchietti, i ragazzi under 19 sarebbero andati in utilizzo all’Alleghe, i ragazzini under 14 al Feltre. La società Alleghe Hockey si è sempre fatta carico di trasportarli con i pulmini per gli allenamenti, e hanno affiancato a loro un responsabile: Valentino Angoletta, il quale, non li ha mai lasciati soli nemmeno durante le trasferte, nonostante la gestione sia stata del Feltre. Quando l’allenatore titolare mancava, veniva prontamente sostituito da Alessandro Fontana. La stagione agonistica non è andata tanto bene, ma bisogna capire che era la prima volta che i ragazzi si trovavano a giocare insieme e hanno faticato ad amalgamarsi. Il prossimo anno se tutto andrà per il meglio, la u 14 sarà Alleghe Hockey.

Bellissimo gruppo quello della 16 tutto agordino. Partito male è andato in crescendo durante la stagione fino a raggiungere l’obiettivo play off. Gli allenamenti servono, e dalle sconfitte si impara molto. Pyry Eskola e la società hanno colto il progetto della federazione di far giocare dei fuori quota che non avrebbero trovato posto in under 19. Un plauso va al portiere Giacomo Riva che ha dimostrato tutta la sua sportività; essendoci già due portieri lui durante la stagione ha giocato meno degli altri ma non è mai mancato agli allenamenti e alle partite, sostenendo e incitando i compagni. Sempre pronto a sostituire in caso di infortunio anche in under 19, bravo Giacomo. Un grazie da parte dei ragazzi e la dirigenza va a Maurilio Fontanive che ha seguito la 16 per tutto il campionato, pronto a sostenerli nelle sconfitte e a gioire nelle vittorie. Grazie Maurilio !

La 19 gran parte formata da ragazzi dell’Alleghe con l’utilizzo di quelli del Feltre che hanno dato un contributo importante alla squadra con ottimi elementi. Tutto bene all’inizio stagione poi con l’avvio della serie B sono iniziati i problemi. Il più grosso senza ombra di dubbio l’accavallamento delle partite di domenica, alcuni giocatori di Feltre e di Alleghe venivano impiegati anche nella massima serie, facendo dunque mancare delle pedine importanti per la categoria 19. Quando la compagine era al completo si notava un aumento dell’intensità di gioco. La sfortuna in questa stagione, ci ha messo più volte lo zampino, infatti durante il campionato, hanno dovuto fare i conti una una serie infinita di infortuni anche abbastanza gravi. Per la prossima stagione è tutto da definire, per il momento i ragazzi e la società Alleghe Hockey ringraziano Massimo Zanardi, per aver dedicato il suo tempo a questo bellissimo gruppo, accompagnandoli sempre, e, aiutandoli nella buona e nella cattiva sorte. Grazie Massimo.

Grazie a Canei Gianluca per aver allenato i portieri dai piccoli ai più grandi. Un grazie va anche a Bruno Giolai, a tutti i cronometristi e i volontari che sono stati vicini ai nostri ragazzi, senza scopo di lucro, e con grande passione. Ora è tempo di cene di fine stagione per congedarsi da quelli che il prossimo anno, passeranno in altre categorie, e per ringraziare i genitori che con il loro tifo hanno sostenuto tutte le squadre. A maggio si riprenderà l’allenamento a secco con Magi Luciano che con Pyry Eskola, hanno deciso gli allenamenti per arrivare nella forma migliore, all’inizio della prossima stagione.

 

Lascia un Commento