+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

La U17 lotta fino all’ultimo ma cede all’Asiago

E’ ripreso ieri Sabato 16 Gennaio il campionato u17 con tutte le squadre a zero punti.
Le prime due gare disputate in Ottobre prima dello stop deciso dai vari D.P.C.M. causa Corona virus sono state infatti cancellate, per dare il via ad un nuovo campionato con una nuova formula a tre gironi per la prima fase: Il girone Trentino/Veneto a cinque squadre che giocheranno andata e ritorno, l’Alto Adige ad otto squadre solo andata, ed il girone Lombardia/Piemonte/Val d’Aosta quattro squadre andata e ritorno, le migliori otto formazioni approderanno ai playoff, le restanti giocheranno un relegation round definito Coppa Italia.
Dopo questo dovuto preambolo, veniamo all’incontro di ieri, che ha visto l’Alleghe Hockey (vi ricordo costituito oltre che da giocatori Agordini, da atleti della S.G. Cortina e dei Padova Waves), giocare in un deserto Alvise De Toni contro i ben più quotati pari età del Hockey Asiago.
Sulla carta gli avversari sembravano dover fare un sol boccone delle Civettine a secco di allenamenti a ranghi completi da ben tre mesi, il risultato invece, è stato un incontro emozionante e corretto con i giocatori dell’Altopiano che hanno dovuto fare i conti con un super Mathias De Nardin il quale ha salvato la propria porta in numerose occasioni, soprattutto nel primo periodo dove i Biancorossi ci hanno messo un po’ di tempo prima di trovare la giusta quadra.
Il primo periodo si chiude sullo 1 a 0 per l’Asiago dominatore del campo per lunghi tratti con Capitan Longhini e l’Alleghe che si sveglia verso la fine del drittel.
A 49 secondi dall’inizio del secondo periodo, una spettacolare azione partita dalla sinistra del terzo giallorosso, vede Angoletta insaccare sottoporta dopo uno stupendo assist di Maklaj imbeccato alla perfezione da Frescura il gol del temporaneo pareggio; la partita ora diventa ricca di azioni da entrambe le parti, al 4.15 l’Asiago si porta sul 2 a 1 sempre con Longhini abile a ribattere in rete dopo il terzo tentativo di parata di De Nardin, servono invece quattro minuti ai padroni di casa per pareggiare di nuovo con Corte Sualon assistito ancora una volta da Frescura, 2 a 2 il risultato al termine del secondo drittel.
Nel terzo periodo le Civette sembrano avere un calo, o forse è proprio l’Asiago ad accelerare il proprio gioco, sta di fatto che dopo sette minuti il risultato è di 5 a 2 a favore dei Vicentini (Mandruzzato 2 e Vellar), e qua succede ciò che nessuno di noi si aspettava, L’Alleghe inizia a macinare gioco mettendo in difficoltà gli avversari riuscendo a segnare al 17’ e al 19’ due bellissime reti con Lacedelli e Frescura; 5 a 4 il risultato ad un minuto dal termine con coach Valtteri che chiede Time out e richiama l’ottimo De Nardin in panchina per tentare di agganciare il pareggio con il sesto uomo di movimento.
L’Asiago riesce a difendere però il risultato, 5 a 4 il finale per loro, con l’Alleghe che è stato artefice di una prestazione maiuscola se pensiamo che questi ragazzi non giocavano insieme da metà Ottobre, questo dimostra quanto l’impegno e la voglia di lottare ripaga sempre, perché anche se questo incontro non è stato vinto, ogni giocatore deve essere orgoglioso per quanto dato ieri sul ghiaccio.

Prossimo incontro Sabato 23 Gennaio alle ore 16.30 sempre all’Alvise De Toni contro HC Pergine.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Maggio: 2021
L M M G V S D
« Mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31