+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

L’Alleghe fa il cappotto al Fassa

L’Alleghe  è come un diesel, parte lentamente e finisce  forte, così si può descrivere questa partita, che dopo un inizio lento alla fine  termina con la vittoria dei biancorossi per 6 a 0.  Primo tempo sonnolento, l’Alleghe nonostante la netta superiorità non riesce a dimostrare la solita grinta sembra che stia giocando con il freno a mano tirato. Ogni legno ha il suo tarlo, quello delle Civette ultimamente è il power palay, anche durante  questi venti minuti non sono riusciti a sfruttare  tre superiorità numeriche. Un tira e molla senza grosse emozioni.  A poco più di due minuti dalla fine finalmente il risultato si sblocca,  bel gioco di Veggiato e Nicola Fontanive che passano a Rocco  il quale riceve il disco, gira attorno alla porta di Doyle e insacca.

Al rientro sul ghiaccio, si vede più impegno, più gioco da parte degli agordini. Capitan De Toni non è ancora al top, infatti si vede poco sul ghiaccio. Dopo 361 minuti e 21 secondi  (era dalla partita contro il Milano del 27 novembre che non si segnava più) finalmente la maledizione del power play si rompe  al 30.23 con Jeff LoVecchio. Omnia mutantur!  le Civette riprendono in mano la situazione e una manciata di minuti dopo ritornano a segnare con Nicola Fontanive ben imbeccato da Veggiato e Rocco. A proposito di Nicola Fontanive, questa sera gioca con una maglia nuova, la sua era ormai tutta rotta.  Nicola da gran gladiatore com’è  l’ha  distrutta. Bravo Nicola gran esempio per tutti.

Ultimo drittel, il trio Nicola Fontanive,veggiato,Rocco fanno faville.  Bastano due minuti dall’inizio del terzo tempo che Rocco prende alla sprovvista la retroguardia ladina e si affionda come un missile verso la porta avversaria e cala il poker. Due minuti dopo ancora lui Rocco assistito da Veggiato e Nicola Fontanive mette a sedere Doyle e segna la  terza rete personale della serata.  Il Fassa non riesce a reagire ormai  non ne ha più le forze il giovanissimo Matteo Dantone incappa in un fallo e  il  nostro gladiatore Nicola castiga i trentini marcando il sesto gol al 47.52. Termina con un punteggio tennistico il derby del Fedaia,  Dennis esce dal ghiaccio del De Toni imbattuto. Giovedì vi vogliamo numerosi allo stadio per la partita contro il Bolzano

17 Responses
  1. Grande prova di carattere dopo un periodo “difficile”.
    Ennesimo shu-out di Dennis questa stagione… ma quanti ne ha fatti? E qual’è il record stagionale per la seire A???

    Avanti così tosàt ke ‘sto àn Babbo Natale no ve porta no el karbòn!!!

  2. Pondro

    Comunque sabato sera c’è stato qualcuno che ha avuto il coraggio di fischiare ancora questa squadra nel corso di uno dei power play!
    Secondo me certa gente sarebbe meglio che se ne stesse a casa che fa più caldo e sta più tranquilla invece che venire a criticare una squadra che in casa non perde da tempo immemore e che si trova al 4° posto esprimendo un gioco e una volontà che erano anni che ormai non si vedevano più sul ghiaccio del De Toni!

    1. andrea

      vedi .. io non ho fischiato, ma mi sono incazz .. perche’ a hockey ci ho giocato .. e vedere i powerplay buttati via specialmente quando sono 32 consecutivi , non va bene ..specialmente uno l’altra sera dove chiaramente si voleva entrare in porta con il disco .. quando c’erano almeno 2 occasioni per tirare a porta spalancata .. questo non va bene e credo non vada bene nemmeno a Pokel ..
      come credo sarebbe giusto valutare cosa fare del n.21 ..tale Guyer .. il quale l’altra sera faceva uno scatto di 15 metri e poi chiedeva cambio .. sta male ? cos’ ha ? o e’ solo una pippa ?? non lo ho mai visto giocare decentemente in nessuna delle partite che ho visto .. 14 quest’anno …molto meglio tosic! uno che da sicurezza , zero falli e ottima tecnica ..

  3. errol r.

    Concordo in pieno con Pondro 1 e Pondro 2. Sinceramente non ho apprezzato per nulla quel tipo (in gradinata opposta agli spogliatoi) che, con fare saccente ed anche un pochettino maleducato, ha continuato ad imprecare contro la squadra ed in particolare contro Gino Guyer. Non basta aver giocato (o tentato di giocare) ad hockey in serie Z (o giù di lì) per lasciarsi andare in quella maniera così poco sportiva, così poco intelligente. Poi è chiaro che ognuno è libero di seguire le partite come meglio crede. Di sicuro certi tifosi si qualificano da soli suscitando anche un pizzico di umana compassione in chi ha la sventura di udire i loro trattati hockeistici. Alè, alè Alleghe!

  4. Christian

    D’accordissimo con Pondro, chi fischia la squadra quest’anno (anche nella piu triste delle prestazioni) è meglio che se ne stia a casa. Anch’io dal vivo ho visto 14 partite, di cui 13 vittorie per cui non mi sembra ci sia molto di cui lamentarsi. Su Guyer mi trovo d’accordo, è lo straniero che sta rendendo di meno, strano perchè era arrivato con buoni numeri, inoltre volevo sapere cosa ne pensate di Johansson, per me rispetto alle 2 stagioni giocate col Cortina sta deludendo abbastanza..
    Sui powerplay, i primi ad essere arrabbiati dell’insuccesso delle superiorità numeriche credo siano i giocatori, e credo dopo 30 e piu pp senza gol cresca anche un po di insicurezza, bene chi fischia sappia che probabilmente i fischi non fanno che aumentare questa ansia/insicurezza di segnare, io quando vado allo stadio faccio di tutto per aiutare la mia squadra..chi fischia no!!

  5. Pondro

    Johansson per me è fortissimo, a volte mi pare sia però un altro pianeta rispetto agli altri un pò estraneo al gioco ma ha sicuramente grandi numeri per me e in certi frangenti dimostra una classe davvero superiore soprattutto con il disco sulla stecca.
    Su Gino io ho un giudizio un pò diverso, concordo che fino ad ora non ha dimostrato ancora di essere un goleador di razza che è quello che gli si chiede però sabato per esempio ha messo in mostra delle giocate davvero notevoli e ha fornito un paio di assist davvero di pregevole fattura.
    E’vero come ho detto che che per ora non ha fatto la differenza ma mi auguro che inizi presto a farla sia per la squadra che per lui stesso.

  6. Massimiliano

    Personalissimo parere…ma Guyer temo non mangerà il panettone come si suol dire.
    E’ brutto da dire e magari cinico, ma è stato preso per fare gol e i gol non li fa.

    Sabato ancora una volta abbiamo giocato meglio in parità piuttosto che in PP, probabilmente è una questione di testa a questo punto.
    Oltre a quello che avete già detto giustamente (tentare di entrare col disco in potrta praticamente…), a mio mdesto avviso il problema più grosso è che facciamo proprio fatica a passare la metà campo.
    Tanti, troppi errori di impostazione, passaggi facili intercettati dagli avversari che portano poi a dischi sparacchiati dietro la porta avversaria e nella maggior parte dei casi poi allontanati nuovamente dagli avversari.

    I ragazzi devono trovare sicurezza e come sappiamo tutti, quella arriva solo quando arrivano i gol…speriamo presto perchè ai playoff senza power play non si và mai lontano e, soprattutto quest’anno, sarebbe un vero peccato!

    P.S. Anch’io sabato mi sono stra incazzato durante i PP…ma da qui a fischiare ce ne passa un sacco!! Siamo quarti e non succedeva da tanto di fare un’annata così, bisogna applaudire, no fischiare!!

    1. de toni d

      sempre tutto bene quel che finisce bene….Daccordo che i fischi non vanno e fanno bene a nessuno,
      spero sia vero questa sia la volta buona x andare “molto avanti”ma io non mi sbilancerei da quello fino ad ora prodotto e visto con i miei occhi…..anche e comunque quarti in classifica…..Gino e Johansson forse non hanno ancora “ingranato”……mi auguro lo facciano presto altrimenti come (già detto e scritto) siamo alla fine una scquadra da metà classifica,sempre e comunque onorevole!

  7. Be’ ragazzi discorso power play, vediamo di sdrammatizzare… dopo tutto gli altri anni eravamo specialisti nel prendere gol in superiorità numerica! 🙂 😉

  8. Andre

    Oh madonna…mi sembrava strano che non ci fosse ancora qualcuno che diceva su a qualche straniero…mah! Ognuno ha la sua idea, ma piu che criticare io voglio sottolineare che abbiamo Waddel che ci sorprende con qualche perla ogni partita, Kuiper che nonostante la stazza si muove bene e fa sentire il fisico, Mc Monagle che si comporta bene in difesa,e davanti?!Tosic é un difensore puro e non mi sembra che pecchi in niente li dietro…parliamo di cika e ciaki?sembrano 2 stranieri in piu,magari con qualche errore qua e la ma non mi lamento della difesa anzi!per non parlare di Dennis…Lo Vecchio e Rocco si muovon bene,a volte si impuntano un po troppo come il buon nicola,quando vogliono fare i loro coast to coast…veggiato fa il suo,jari mi sembra sempre meglio…gli altri son stazionari…capitolo Guyer: secondo me le prime partite di campionato era “ingolfato”,poi ha preso giri e…si è fatto male…e adesso é tornato…certo dovrebbe essere il nostro bomber e sta dimostrando altro…da qui a tagliarlo mi sembra eccessivo!fa un gran lavoro e secondo me l’altra sera col faSsa ha fatto buone cose in linea con alberto e da tos…ha buona tecnica e velocitá,secondo me viene fuori un buon giocatore e poi tornerete fra un po a scrivere con altre opinioni…vedaren!e Jonas…mamma mia,davvero non riuscite a farvelo piacere?secondo me vien anche usato poco per le sue qualita…nel senso che è bravo a portare dentro il disco ma secondo me lui dovrebbe esser quello che va alla conclusione…su di lui son sicuro che vi ricrederete…lo spero! A questa squadra cosa manca?secondo me niente,ovvio se non vi accontentate fate da sponsor e aiutate a prendere i fratelli Staal o un buon Alfredsoon

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930