+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

L’Alleghe si impone ai rigori

DSC_8001L’Alleghe si impone ai rigori sul Valpellice, il tiro decisivo di Waddell fa guadagnare due punti alle Civette che ora distanziano i Piemontesi di tre lunghezze.

L’Alleghe incontra per la sesta volta il Valpellice, la squadra che poco tempo fa ha vinto la Coppa Italia proprio soffiandola alle Civette. Anche questa sera in campo si vede Tosic, Guyer  in tribuna.

Primo tempo maschio, con belle cariche corrette. Dopo molto gioco con continui capovolgimenti di fronte arriva il gol per  l’Alleghe che  alla prima vera occasione, colpisce: a 5’08. iI vantaggio, repentino, è firmato da Rocco, con una deviazione sottoporta che sorprende Parise in mezzo alle gambe. I due Allenatori provano diverse possibilità tattiche anche in previsione delle prossime partite dei  play off che facilmente vedranno opporsi ancora queste due compagini.  Solo due minuti di penalità fischiati ai danni di Waddel per trattenuta. Torresi corretti.  Tiri in porta: 8 per gli agordini 9 per la Valpe. L’Alleghe chiude avanti con un minimo scarto 1 – 0.

Ripresa  lenta per le Civette, che subiscono un affondo da parte degli affamati bulldog. La partita si innervosisce , sul ghiaccio si inizia a vedere qualche  scorrettezza . Al minuto 37.16 esce Dupont un minuto dopo lo segue Ihnacak e per l’Alleghe si apre una grossissima  opportunità . Super lavoro per il portiere della valpe appena rientrato dall’infortunio che si supera su Waddell. Termina la doppia superiorità e le Civette rimangono con il becco asciutto.  In parità numerica la gara torna ad essere equilibrata e non troppo spettacolare. La fiammata più interessante è alimentata da Intranuovo ed Aquino, che in due contro uno, però, non riescono a perforare fort Dennis. I tiri in porta aumentano: 14 per gli alleghesi, 11 per i torresi.

Terzo tempo equilibrato con azioni pericolose da ambo le parti. Il Valpellice non ha voglia di perdere e bersaglia  l’estremo agordino. Il pareggio giunge  al 30’26”: tiro dalla lunga distanza di Slavomir Tomko, non ci sono deviazioni ma Dennis, coperto, è sorpreso. 1-1. Esce tra i cattivi Johnson per un colpo a Monferone: è un momento cruciale perché mancano 47 secondi e l’Alleghe può giocare un powerplay risolutore. Pokel chiede il time out. La Valpe, però, resiste. E  il match va ai supplementari.

 

Overtime inizia con l’Alleghe in superiorità, ma questa sera il power play alleghese proprio non produce frutti. Passano i dieci minuti e si va ai rigori.

 

Waddell segna il rigore decisivo e l’Alleghe vince per 2 a 1

 

http://ligh_a.stats.pointstreak.com/boxscore.html?gameid=2132823

14 Responses
    1. mister x

      e poi ci si lamentava tanto di henrich.. però l’anno scorso su 45 partite giocate ha totalizzato 51 punti!! 14 gol e 37 assist! invece jhoanson? cosa sta facendo più di henrich? a sto punto era meglio tener henrich che forse e ripeto forse.. con l’ allenatore di quest’ anno tirava fuori gli attributi! per nn dir altro… niente da dire per stiv che il suo lavoro ad alleghe lo ha fatto bene.. cmq forza alleghe sempre e per sempre!

      1. Cristian

        Concordo in pieno su Johansson, cmq prova di carattere secondo me. Si vede che la squadra fa fatica, secondo me piu che altro li vedo scarichi fisicamente, ma questa era una partita da vincere e seppur ai rigori è stata vinta. Complimenti ai 4 fenomeni che fischiano, l’ho detto già piu e piu volte, STATE A CASA.
        Voci dicono arriverà sicuramente un nuovo attaccante, è stata scartata la pista Stanley, speriamo sia qualcuno che ci fa fare un salto di qualità.

      2. Andre

        Beh non si può dire che jonas non abbia tirato fuori gli attributi…io son sempre dell’idea che johansoon dovrebbe essere il finalizzatore non quello che imposta l’azione…e dico che a me heinrich piaceva e quest’anno avrebbe fatto comodo,ma abbiamo un johansoon che,magari sbaglio eh,ma secondo me non viene sfruttato per le sue potenzialitá…poi lasciamo perdere i confronti mc kenna pokel,l’aNno scorso avevamo gli uomini buoni ma che giocavano senza idee o schemi quantomeno plausibili…nei PP tiravamo…quest’anno…non ce n’è uno che si degna di tirare…tutti assistman!
        Ps se vogliamo tagliare Guyer spendiamo quel euro in piu no soliti giocatori scommessa…daaaaaiiiii

        1. Cristian

          Io l’avevo gia scritto e sono d’accordo con Andre, l’anno scorso avevamo piu giocatori da powerplay: Tahtinen, Schutte, Card, Hogeboom, Forsstrom, Heinrich.. però come ho detto in un post precedente non rimpiango la squadra dell’anno scorso, quest’anno siamo quarti, siamo arrivati in finale di coppa italia, e al De Toni si sono viste partite bellissime, ora la squadra è un po scarica, puo capitare, ma non iniziamo la caccia alla streghe contro allenatori e giocatori..stiamo vicino alla squadra perche mi sembra ne abbia bisogno, i fischi non fanno sicuramente bene in questo momento. Go Alleghe GO

          1. Andre

            Beh i jerry polemica di turno possono tranquillamente stare a casa di sicuro, in PP i nostri ci provano ma iniziano a sentirsi i fischi quando stanno ancora per provare a entrare col disco nello slot avversario…certo é che se troviamo la valpe nei quarti sará una guerra nel vero senso della parola…
            ….Aspettando buone nuove….

  1. Baldo

    come sempre tutto bene quel che finisce bene…..
    La valpe si presenta con 11 “”stranieri” logicamente compresi gli italo, siamo stati grandi tenere a bado una scuadra di certe dimensioni e guadagnare i 2 punti!
    Purtroppo mi devo sbilanciare sul “reddito”di un giocatore Alleghese:
    Alto 2m circa,si fa rispettare da tutti o quasi,gioca con grinta a volte troppa,porta in area dischi mondiali,non ha paura delle balaustre e nemmeno di chi a volte glile fa provare.
    un grande esempio x tutti,compresi gli stranieri………
    Se tutti giocassero con la grinta e l’amore che prova questo giocatore x l’ALLEGHE Hockey non ci sarebbe bisogno di cercare sostituti ne x gino o altri,
    come sempre,
    FORZA CIVETTE

  2. PSP

    Ma se Heinrich era sempre criticato perchè molto spesso svogliato e fuori dal gioco ora manca? non rimpiangiamo gli assenti (su Hogeboom posso essere d’accordo), ora bisogna pensare a proseguire il campionato che resta comunque molto positivo, sempre che il doppio impegno Alleghe-Nazionale non porti qualche scompenso…

  3. Fabio

    Se proprio serve cambiare qualcosa l’importante è che non arrivi un giocatore svogliato. Vedi Toni Iob….schei buttati nel c….

  4. Danilo

    Lasciamo perdere Henrich che in una stagione e’ riuscito ad ingrassare di 9 chili e si addormentava nello spogliatoio.Dei ragazzi della scorsa stagione mancano i gol di Hogeboom e la grinta di Forsstrom; Guyer gioca fuori ruolo, Lovecchio e Johansson si passano poco il disco e comunque la squadra e’ scarica.Al solito commento finale sul bamboccio ne con la giacca a righe e manichette rosse: per due volte si e’girato dall’altra parte in occasione della steccata in faccia adAlberto Fontanive e poi a Tosic!!!Ma non c’ e’ più un arbitro mediamente decente in Italia?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930