Upcoming MatchAlleghe Hockey vs HC Eppan Pirates/3 Ottobre 2020/Stadio Alvise De Toni
+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

L’Alleghe vince come 20 anni fa

Come 20 anni fa, dopo una partita combattutissima l’Alleghe riesce a piegare il Bolzano e guadagnare tre punti che lo vede ancora saldo in quarta posizione in compagnia del Valpellice.

Inizio emozionante al De Toni. Si celebrano i 20 anni dalla vittoria dell’Alpenliga. Presenti i veterani con la coppa vinta quella magica serata di dicembre.

Tra le file dei padroni di casa manca Sean McMonagle, in casa Bolzano fuori Oberdorfer e Walcher. I campioni d’Italia partono subito a tutta, creano gioco e pattinano.  L’Alleghe sornione aspetta e poi assalta, approfitta di un errore bolzanino e  passa in vantaggio al 4.10 con il magico trio: Fontanive prende il disco, lo tira a Veggiato che passa a Rocco che a sua volta lo insacca.  Un minuto dopo ottimo lavoro di Monferone per LoVecchio  che si invola verso la porta di Duba e porta a due le marcature agordine. Il Bolzano non ci sta e diventa nervoso,  reagisce e mette sotto pressione Dennis. Buon ritmo, le Civette giocano bene, attente in  difesa, concrete in attacco. Finisce il primo tempo che ha visto imporsi  la squadra di Tom Pokel.

Durante la pausa è entrato sul ghiaccio il signor Luciano Mazzer proprietario e presidente della Tegola Canadese. La famiglia Mazzer  ha iniziato la collaborazione con l’Alleghe proprio nell’anno della vittoria dell’Alpenliga.  Il signor Mazzer ha ringraziato il pubblico per l’affetto che dimostra verso la compagine agordina ed ha poi ricordato con un filo di commozione  quel meraviglioso giorno di 20 anni fa.

I Foxes rientrano sul ghiaccio indiavolati, mitragliano Dennis che è un vero baluardo, aiutato dagli estremi che difendono con ordine e disciplina. Gli attaccanti aiutano e appena possono cercano di partire in contropiede  per trovare il pertugio giusto. Dagli spalti scrosci di applausi per l’estremo agordino,  i circa ottocento del De Toni  oltre a vivere una serata speciale si godono davvero una bella partita.

Terzo tempo, dopo aver parato una raffica di tiri tra primo e secondo tempo, il muro Dennis cede e il Bolzano riesce a segnare con Sharp, dieci secondi dopo Flynn agguanta il pareggio. Pokel suona l’adunata e chiama time out. Cosa dirà in quei frangenti non si è ben capito, fatto è che l’Alleghe ritorna in vantaggio con un gran tiro di Kuiper al 44.10. Il biglietto da visita degli ospiti non è di poco conto e si vede dalle raffiche di mitraglia che tirano verso il numero 44 agordino. Mc Cutcheon toglie il portiere ed è fuoco! Guyer a porta vuota tira, centra la porta e le Civette calano il poker.

[nggallery id=64]

http://ligh_a.stats.pointstreak.com/boxscore.html?gameid=2004924

11 Responses
  1. ale

    Pokel ci propone ogni volta una squadra rinnovata,stasera addirittura 4 belle linee sul ghiaccio. Ottimo risultato! Bravi ragazzi!! Dai che dobbiamo arrivare al top a Torino!

  2. Grandissime le civette di ieri… e a quanto pare anche quelle di oggi!!!

    Bravi tutti … e basta!

    Forza vecchio Cuore BiancoRosso.

    PS se non finisce il mondo prima, Auguroni e Buone Feste a tutti!

  3. errol r.

    Mi sa che con l’ormai prossima partenza della NHL (A gennaio) e il suo ritorno in Nordamerica, quella vista ad Alleghe sia stata la versione MARSON del terzino svedese Hjalmarsson.
    Peccato che una gran bella partita (e una gran bella vittoria) stesse per essere offuscata da un terzetto zebrato davvero non all’altezza. Ma il sig. Cassol non doveva stare lontano per un po’ dal De Toni? Perchè questo signore, ormai da tempo un ex arbitro di buon livello, continua ad essere designato per dirige incontri per i quali si dimostra inadatto? Non è stato aiutato dai linesman (Mazzocco è patetico), ma Cassol ha fischiettato in maniera irritante e poco coerente: brutto esempio di ex arbitro di rango scaduto, con gli anni, a macchietta da operetta di terzo ordine.

  4. giangi

    vincere in questa maniera con le migliori squadre non è cosa da poco. Col Renon, a Brunico e ieri hanno mostrato una tenuta mentale e una capacità di venir fuori da situazioni storte che era caratteristica di quella squadra di vent’anni fa.

  5. sonoio

    Vedo con rammarico che nella foto non c’è Lino, peccato.
    Vedo però con sorpresa e soddisfazione che è riapparso lo zio Amedeo, forse ci vuole fare il regalo di Natale?

  6. maya

    peccato, gli organizzatori confermano che Lino è stato invitato, ma non ha voluto partecipare. Peccato era un’occasione favorevole per mettere apposto alcune cose…se non con la dirigenza con il pubblico che continua a stimarlo come prima.

  7. montreal

    ieri sera grandi ragazzi e ottimi schemi, ora non fate scherzi domani sera, dobbiamo vincere vincere vincere.
    Per Lino, peccato, brutta figura da parte sua, gli screzi con alcuni dirigenti in certe occasioni vanno messi da parte, tutta la vita Renato Rossi!!!!!!

  8. Pondro

    Lino se davvero è stato invitato ha fatto una brutta figura.
    Purtroppo io non lo capisco, quando giocò la prima partita al De Toni con la maglia del Cortina NESSUNO e dico NESSUNO si permise di fischiarlo o di insultarlo, anzi venne applaudito da tutto lo stadio e lui non fece nemmeno un cenno si saluto ai suoi ex tifosi….direi che il discorso può comunque finire qua e possiamo andare avanti e passare oltre, sopravviveremo lo stesso.

  9. Danilo

    Partita molto bella che stava per essere rovinata da un calo di concentrazione, per fortuna ripreso da bravo Tom Pokel con la squadra che ha reagito bene, nonostante il referee anche questa volta non è stato all’altezza (i complimenti ripetuti se li è davvero cercati, inventandosi una penalità a Lovecchio inesistente e non vedendo e almeno due contro il Bolzano.Nota stonata: l’audio del palla ghiaccio fa schifo ed in alcune zone si sente malissimo! della breve cerimonia tra il secondo ed il terzo tempo, sulla gradinata alle spalle della porta non si è capito nulla

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Alleghe Hockey vs HC Eppan Pirates (On time)

Stadio Alvise De Toni
HL 20/21

Calendario

Ottobre: 2020
L M M G V S D
« Set   Nov »
 2
5678911
1213141516
1920212325
2627282930