+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Le Civette vincono ai rigori

Dopo una partita tirata, l’Alleghe riesce a dominare l’Asiago ai rigori, e continuare la striscia positiva che dura da 5 turni.

Sul campo del De Ton si osserva un minuto di silenzio in ricordo del Caporale Tiziano Cherotti deceduto in Afghanistan. Poi via al secondo derby veneto, in occasione della campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione e cura del cancro al seno, i giocatori di casa indossano pattini con i lacci rosa e dello stesso colore è anche il nastro delle stecche.

Nei primi minuti del match le squadre giocano attente, si studiano. Poi via al bel gioco quello che sa far divertire il pubblico. Le Civette passano indenni i primi minuti di inferiorità numerica ma  tutte le ciambelle non nascono con il buco e la seconda volta al 13.22 con McMonagle fuori per carica con il bastone, gli stellati passano in vantaggio con Sullivan al 14.27. I biancorossi reagiscono, giocano ma non riescono a finalizzare.

Sugli spalti delle ragazze vendono i biglietti della lotteria,  andrà all’ANDOS (Associazione Nazionale Donne Operate al Senohttp://www.andosonlusnazionale.it/) che collabora con il reparto di oncologia dell’Ospedale San Martino di Belluno. L’Asiago per il periodo centrale schiera in porta Tura, In campo l’Alleghe  cerca con tutta la forza di trovare il pareggio, tira verso la porta di Alessandro Tura  ma il disco non riesce a perforare la gabbia asiaghese. I vicentini impediscono agli agordini di uscire dalla propria zona ordinatamente. Si va negli spogliatoi con l’Asiago ancora in vantaggio per 1 a 0.

I padroni di casa rientrano sul ghiaccio facendo intuire ai vicentini che il vento che soffia dal Civetta è freddo. A ristabilire la situazione di pareggio ci pensa Capitan Manuel De Toni  che riceve il disco da Manuel Da Tos e Davide Testori con un tiro da manuale  mette a sedere l’estremo stellato al 42.43 Le formazioni si fronteggiano con veloci contropiedi, che impegnano i due estremi. Niente da fare il risultato non si sblocca e si va ai supplementari.

Combattuto anche l’over time con le squadre che danno il massimo bella partita anche questa sera.  I minuti passano veloci e si va ai rigori.  McMonagle e Johansson non riescono a segnare, Magnabosco nemmeno Borrelli invece fa centro, ma Veggiato non sbaglia e mette a segno il suo 314° gol, mentre gli attaccanti dell’Asiago sono fermati dal nostro Dennis, Waddel fa centro e l’Alleghe vince per 2 a 1

http://ligh_a.stats.pointstreak.com/boxscore.html?gameid=2004302

[nggallery id=11]

 

10 Responses
  1. JONNI

    Penso di avere visto la partita come “nilo”
    non voglio polemizzare,un grande Alleghe sempre,
    ma se si parla di bel gioco come scritto sopra,
    lo abbiamo visto dai Cimbri,non certo dalle Civette,
    Alleghe vincente ok,obbiettivamente da sportivo,
    i 2 punti ad 1 li meritava l’Asiago….
    Tutto bene quel che finisce bene,
    ma chi scrive, a volte dovrebbe vedere pure gli incontri,
    non ascoltare alla “radio” solo i risultati!

  2. Ale

    Io personalmente ho visto una squadra un po’ stanca, le assenze iniziano a farsi sentire. Il terzo tempo è andata un po’ meglio con McMonagle spostato in attacco per qualche cambio e le linee ricomposte da Pokel. Speriamo in qualche rientro perchè la settimana prossima le partite saranno 3…
    Concordo con Jonni che “ai punti” avrebbe dovuto vincere l’Asiago, ma per fare risultati serve anche fortuna, e di quella ne abbiamo sempre avuta pochina, quindi se la buona stella sta girando ben venga!!
    Gli arbitri di ieri sera, dopo parecchi incontri non male, mi sono sembrati veramente scarsi…fuorigioco dati/non dati discutibili e comunque con fischi in ritardo, idem sui falli dove non c’era mai un unico metro di valutazione. Se il sig. Colcuc stava lontano dal De Toni ancora un po’ nessuno ne avrebbe sentito la mancanza, comunque non hanno condizionato il risultato.

  3. Pondro

    Alleghe che porta a casa la vittoria anche quando non gioca bene.
    E’vero che l’Asiago ha meritato di più ma alla fine va bene così.
    Sempre avanti!

  4. crisce

    …bel gioco non mi pare proprio!!! col Milano è stato un bel gioco…
    buoni i 2 punti ma se il risultato fosse stato diverso non ci sarebbe stato uno scempio.
    comunque bene così una squadra che fa punti anche quando non gioca al massimo vuol dire che c’è!!

  5. Andre

    Mc monagle in attacco ê buono!..meritavano loro,ma gli anni scorsi a volte giocavamo meglio ma perdevamo…quindi…resta il fatto che il gol di Veggiato non é da considerarsi come 314,infatti se non erro ai rigori viene considerato gol ufficiale solo quello decisivo…correggetemi se sbaglio

    1. Andre

      Figurati…semplicemente se veniva considerato il 314 mi prendevo a schiaffi visto che ho preparato striscione celebrativo apposta…se faceva 314 e non lo mostravo ere proprio mona!a tal proposito,mi sa che il 314 lo fa domani a pontebba comunque…comunque segni chi segni non importa,l’importante e’ vincere

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930