+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Le troppe penalità castigano la 18

Il nono turno di regular season del campionato nazionale under 18 ha salutato il ritorno alla vittoria del Cortina e qualche segnale di crescita da parte del fanalino di coda Alleghe. Sul ghiaccio amico dell’Olimpico gli scoiattoli di Marco Scapinello hanno dovuto faticare fino all’ìultimo per avere ragione di un Caldaro senza grandi credenziali, ma capace di lottare su ogni disco e restare in partita fino alla sirena. Chiusa la prima frazione senza segnature malgrado le 14 conclusioni (2 quelle avversarie), i biancocelesti sono passati la prima volta in avvio di secondo tempo con un gol di Ronny De Zanna su servizio di Dominic Pomarè. Il risultato è rimasto in equilibrio ed anche il computo dei tiri in porta (9-7 per i padroni di casa)  si è equilibrato. Nelle prime battute del terzo tempo il Cortina ha raddoppiato con Giorgio Talamini, ma la sfida non si è certo conclusa perché il Caldaro ha accorciato a metà tempo e nel finale a rischiato il sesto uomo di movimento, ma senza successo. Per gli ampezzani due punti importanti in previsione di un’altra sfida abbordabile, con il Varese. Sul ghiaccio dell’Egna le civettine di Primo Fontanive hanno giocato una sfida aspra (16 minuti di penalità per gli altoatesini, 22 per gli agordini), in euilibrio per larghi tratti e caratterizzata da ben sei segnature (su otto) in inferiorità numerica. Sul finire del primo tempo i biancorossi hanno avuto uno sbandamento subendo due gol in soli trentasei secondi, il primo dei quali con l’uomo in più. A metà partita l’Alleghe ha incassato il secondo dei quattro gol in superiorità, ma sul 3-0 per l’Egna ha avuto la forza di restare aggrappato alla partita accorciando in inferiorità con Giovanni Benvegnù (assistito da Thomas Broch) e poi replicando al quarto gol altoatesino, sempre con l’uomo in meno, con Lorenzo Cagnati (servito da Luca De Toni). Nel terzo tempo, sotto di due gol, l’Alleghe ha avuto un’occasione in superiorità, ma la ha sciupata incassando il quinto gol dell’Egna che poi ha chiuso i conti ad otto minuti dalla sirena. Risultati: Merano – Asiago 4-4, Cortina – Caldaro 2-1, Egna – Alleghe 6-2, Valpusteria – Gherdeina 8-0, Pergine – Valpellice 2-4, Varese – Fassa 4-7. Classifica: Asiago 16, Valpusteria 15, Vipiteno 14, Egna e Valpellice 12, Pergine e Merano 11, Cortina 9, Bozen 84 8, Caldaro 7, Varese, Gherdeina e Fassa 3, Alleghe 0. Vipiteno e Bozen 84 una partita in meno. Prossimo turno: Alleghe – Merano, Asiago – Valpusteria, Cortina – Varese, Bozen 84 – Pergine, Gherdeina – Fassa, Vipiteno – Caldaro, Valpellice – Egna. (rob.) TRATTO DAL CORRIERE DELLE ALPI

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Alleghe Hockey vs HC Eppan Pirates (On time)

Stadio Alvise De Toni
HL 20/21

Calendario

Ottobre: 2020
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12
5678911
1213141516
1920212325
2627282930