+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

L’inossidabile Ugo Da Rech

Giocano con la 19, la 17, la 15 e giù fino ai più piccolini che anche quest’anno come ormai da una decade hanno iniziato i primi passi sui pattini con l’inossidabile Ugo Da Rech. Persona schiva, che con grande umiltà lavora in silenzio per la famiglia Alleghe Hockey.

Ugo cresce nelle giovanili del HC Alleghe, a diciannove anni partecipa al mondiale under 20 stagione 81/82 e in seguito entra a far parte della Serie A. Poi la serie B con l’Agordo.

Lo intervisto mentre sta passeggiando nel bosco, mi parla con entusiasmo del suo impegno con i piccolini: “Peccato che con l’andare degli anni ce ne siano sempre meno che si avvicinano allo sport dell’hockey su ghiaccio. Bisognerebbe fare più promozione nelle scuole ma ultimamente è sempre più difficile reclutare bambini. Con i cuccioli bisogna avere una grandissima pazienza e non solo, ci vuole anche tanta attenzione, a quell’età fanno presto a farsi male magari anche in un litigio”.

Li fa giocare, li fa pattinare ed appassionare. Ecco Ugo non è solo allenatore, ma diventa maestro, educatore, compagno di gioco e tante volte uno zio attento e amorevole. Ha un viso sorridente e buono come il pane che fa, lavora di notte così tre pomeriggi alla settimana li può dedicare ai bambini.

Chiedo se non ha mai pensato ad allenare una squadra, mi risponde che a volte lo ha fatto ma è un grosso impegno, allenamenti, partite, trasferte, e poi lui ama avere il fine settimana libero per poter riposare e dedicarsi alla famiglia.

Chiedo se sia contento che Mara giochi ad Hockey. Mi risponde orgoglioso che sua figlia è la sola di Alleghe a far parte delle Girls nonché pedina importante della nazionale under 18. E’ felice che pratichi l’hockey su ghiaccio e dispiaciuto perchè tra le nuove leve ci siano poche bambine.

Trova molto proficua la collaborazione con lo Zoldo, in virtù del fatto che ad Alleghe ci sono poche iscrizioni e a Zoldo non sempre hanno il ghiaccio per cui entrambe le società ne traggono un grande vantaggio. Mi assicura che continuerà a prendersi cura dei piccoli, l’ambiente è sereno, si diverte e questo è fondamentale. Noi non possiamo che essere felici di avere una persona così sensibile e disponibile che con il suo modo di fare da buon padre di famiglia ha insegnato e insegnerà ancora le prime basi di uno sport fantastico.

Karen

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930