+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Lorenzi, De Toni e Sguazzero liberi!

carloliberoLorenzi, De Toni, Sguazzero Liberi”, questo lo striscione che i tifosi dell’Alleghe hanno portato a Merano in occasione della prima partita dell’Alleghe, per la prima volta dopo decenni senza il terzino di Canale d’Agordo Carlo Lorenzi, fermato da una regola che la Federazione ha imposto, che scontenta tutti. Per questo i tifosi alzano i toni, lo hanno fatto anche i milanesi che in curva a Torre Pellice alla prima di campionato hanno esposto lo stesso striscione. Su Facebook, la pagina “Cultura Hockeystica” continua nella raccolta firme, già 400 coloro che vi hanno aderito, anche dal Canada. “Considerata la discussione che ha sorpreso tutti noi amministratori della pagina facebook per l’interesse e la partecipazione suscitata, abbiamo deciso di passare dalle parole ai fatti. Quella che proponiamo infatti è una petizione, metodo che riteniamo adatto a trasmettere questo messaggio ampiamente condiviso all’interno della nostra piccola “comunità”. La nostra speranza è quella di fare sentire la nostra voce nell’interesse di ciò che noi amiamo e che vogliamo aiutare, l’hockey su ghiaccio italiano”. Tra i commenti più significativi, quello di Daniele Arghittu, improtante voce radiofonica dell’hockey su ghiaccio: “Quando una regola stronca la passione di chi ha dato tanto all’hockey (e può dare ancora molto), cambiarla è una questione di buon senso”. Anche ad Asiago sono comparsi gli striscioni sabato sera, una sorta di gemellaggio tra Gardena e Asiago nel ricordo di Miran Schrott e Darcy Robinson, l’uno di Ortisei, l’altro accasato ad Asiago, entrambi vittime del destino mentre indossavano la casacca della loro squadra nel pieno del momento agonistico.

TRATTO DAL GAZZETTINO
Mirko Mezzacasa

1 Response
  1. PSP

    Ma non so, si potrebbe modificare la regola che chi è con gli occhi azzurri, se ha il permesso del comune di asiago potrebbe giocare oppure no, o il Südtiroler Volkspartei può deliberare se il soggetto è alto oltre m 1.90 per poter essere abilitato a pratica agonistica…….
    ma con tutte le problematiche che ci sono nel mondo hockeystico, prima fra tutte l’ ingerenza della politica e delle varie fazioni sud-nord-est ecc. nelle decisioni ma saranno queste le cose su cui discutere? per ogni cosa trattata dobbiamo sempre farlo all’italiana? ricordo che la parola è sinonimo nel mondo di fatta male, frettolosa, di nepostismo, ecc. ecc. del resto basta guardare in tv le partite il giovedì per godersi lo spettacolo che stiamo inscenando

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930