+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Netta vittoria della 19 contro Juniorteam

jun1All’Alvise De Toni le Civette U19 danno una scossa all’asfittica classifica, vincendo meritatamente il quasi “spareggio” contro lo Juniorsteem di Egna-Ora. A differenza di quella quasi impossibile da vincere di lunedì scorso contro il Gardena – anche per la particolare sfortuna che sta bersagliando i Boce da circa tre mesi – la partita con gli altoatesini della Bassa Atesina era una di quelle “abbordabili” per l’attuale situazione della squadra bellunese, letteralmente falcidiata dagli infortuni in questo lasso di tempo. Bisogna, peraltro, premettere che la squadra ospite è parsa meno motivata ed ostica rispetto a quella incontrata nella prima fase.

Resta il fatto che i Boce finalmente partono bene fin dall’inizio, giocando in modo più grintoso delle ultime deficitarie esibizioni e decisamente con trame di gioco più “corali” e veloci. A fronte di un nuovo infortunio (un augurio di pronta guarigione a Leo Cagnati) c’è il ritorno sul ghiaccio di Andrea Damin per la prima volta dopo quasi un anno di convalescenza. Davvero una gran bella notizia per lui….e per la squadra. Il pressig delle Civette, che attaccano con continuità, porta presto al vantaggio dei padroni di casa. E’ uno scatenato Erwin Martini (davvero il trascinatore della squadra) a servire un disco d’oro a Matteo Dall’Agnol che non sbaglia sottoporta avversaria. Devono passare altri dieci minuti prima che lo stesso goleador, perfettamente lanciato da Marco Bellenzier, fulmini nuovamente il portiere altoatesino per il doppio vantaggio. Molte, peraltro, sono le occasioni mancate per imprecisione nel tiro o per gli interventi del goalie dello Juniorsteem. Il riposo vede il risultato di 2 a 0 per l’Alleghe.

Nella seconda frazione la musica non cambia e gli Altoatesini continuano ad essere pressati nel loro terzo difensivo, affidandosi solo a qualche sporadico contropiede. Già al 22’10” le Civette passano nuovamente al termine di una bella azione corale. E’ Matteo Dall’Agnol a servire da dietro la porta avversaria il fratello Lorenzo che brucia sul tempo il difensore, insaccando il disco con un tiro al volo. I padroni di casa continuano a dominare la partita e la quarta rete arriva al 29’17” quando Nicolò Polini devia in rete un passaggio “al bacio” del solito Matteo Dall’Agnol. Il suono della sirena vede il punteggio di 4 a 0 per le Civette, punteggio che rispecchia i valori visti in campo.

Nel terzo drittel lo Juniorsteem si affaccia più spesso nel terzo difensivo dei padroni di casa, senza peraltro creare particolari problemi, salvo un miracoloso palo. Al 47’42” c’è il momento emotivamente più emozionante della partita;. Segna infatti con uno dei “suoi” tiri Andrea Damin, festeggiato ed abbracciato dai compagni. Davvero un rientro coi fiocchi, dopo tanta attesa. C’è tempo ancora per il bel gol della bandiera per lo Juniorsteem, per un risultato finale di 5 a 1 per i Boce.

Oltre ad Andrea Damin, sono da menzionare Erwin Martini per l’impegno costante e l’esempio ai compagni e Erwin De Nardin tornato quel difensore affidabile di prima dell’infortunio. Forza Boce, la possibiltà di rientrare nelle prime otto c’è ancora, anche se le prossime due partite sono difficili se non proibitive. Lunedì 6 marzo c’è la trasferta a Caldaro, ma nulla è precluso se ci si crede!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930