+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Restituzione abbonamenti e donazioni

D3S_0021Alla luce della non iscrizione alla Elite A, come descritto nel comunicato stampa del 18 giugno 2013, l’Alleghe Hockey restituirà quanto versato sul conto corrente della società sia per quanto riguarda gli abbonamenti che le donazioni di qualsiasi importo. Chi volesse comunque contribuire al settore giovanile con i soldi versati per l’abbonamento o donazione può inviare una email al indirizzo amministrazione@alleghehockey.com con indicate le generalità di chi ha effettuato il bonifico e relativo importo, entro e non oltre  il 10/08/2013.

Il giorno successivo la Società Alleghe Hockey si impegna a stornare e restituire tutti i bonifici ricevuti ad esclusione di quelli oggetto della mail di cui sopra.

Per qualsiasi dubbio o informazione prego inviare una mail sempre al indirizzo: amministrazione@alleghehockey.com

L’Alleghe Hockey ringrazia di cuore tutti coloro che hanno dato il loro contributo e con noi ci hanno creduto fino all’ultimo. L’Alleghe Hockey inoltre promette a tutti i tifosi il massimo impegno nel proseguire l’attività sportiva con le squadre giovanili e la Serie B per tornare il prima possibile nella massima serie.

Grazie ancora

Matteo Reolon
Addetto Stampa

12 Responses
  1. errol r

    La società tiene fede ai propri impegni. Personalmente non avevo dubbi in merito. Mi sento di dire che sarebbe davvero bello se tutti, o buona parte di coloro i quali hanno contribuito alla causa sottoscrivendo abbonamenti o elargendo donazioni, confermassero il loro sostegno al club rinunciando al rimborso della quota versata. Io, giusto per dare seguito ai buoni propositi, ho già confermato questo all’indirizzo mail indicato qui sopra da Matteo. Non sono e non mi sento più bravo di altri, ma semplicemente ritengo questo gesto utile e doveroso.
    In questi giorni febbrili di attesa e di speranza poi svanita ho letto (qui e sulla pagina FB) tantissimi pensieri ed opinioni a volte contrastanti fra loro, ma comunque tutti rispettabilissimi. Però mi è spiaciuto davvero molto capire che per qualcuno la sorte della prima squadra (o serie A) fosse di secondaria rilevanza. Ritengo questo modo di pensare, pur legittimo, decisamente sbagliato. Oggi più che mai bisogna essere orgogliosi di fare parte (magari da “semplici” tifosi) dell’Alleghe Hockey senza distinzione alcuna fra categoria di appartenenza. Bisogna essere tifosi “totali”, del club tutto dall’under 8 alla massima serie, e non solo di questa o quella squadra, di questa o qualla under.

  2. enrico

    da tifoso dell’asiago e dell’hockey tutto mi spiace veramente tanto che una societa’ cosi’ gloriosa e seria come l’alleghe non riesca a iscriversi al campionato. faccio comunque un grosso in bocca al lupo per il futuro!

  3. sonoio

    Questa immagine è emblematica. E’ una dimostrazione di cosa si tratta il mondo Alleghe Hockey…..
    Ma non c’è da vedere la serie B o le ns. giovanili?

  4. Sarza

    ..meglio una serie B con gli Italiani che giocano con il Cuore per i loro colori, che una serie A di Elite con 9/10/11 transfer/oriundi/stranieri che pattinano solo per la paga e magari l’ anno dopo quel team non esiste gia’ piu’ perché finscono i finanziamenti.
    Vedi Pontebba e next step Valpellice.
    Forza Alleghe.

    1. PAOLO61

      Da tifoso VALPELLICE e dell’hockey italiano sono profondamente dispiaciuto della dipartita di Pontebba ed Alleghe perche termometri di un momento difficile del settore.
      Per precisione, sono un tifoso che abita 140 Km lontano da Torre Pellice, i problemi del Valpellice non derivano da mancati finanziamenti ma da mancati pagamenti di importi dovuti dalla Regione Piemonte a titolo di contributo per la gestione di un palazzetto di proprietà della regione stessa.
      Capisco il rammarico e lo sconforto ma taluni suoi commenti in questa pagina ed in un’altra mi sembrano un po’ come quelli della volpe che in una famosa favola diceva di non piacergli l’uva solo perche non poteva raggiungerla.
      Parla comunque un tiposo avversario dell’Alleghe che ha aderito alla campagna abbonamenti ed ora, visto l’esito infausto, ha deciso di devolvere l’importo alle giovanili dell’Alleghe.
      Verrò a vedere una partita quest’inverno in riva al lago e non avrei alcun problema a conoscere “SARZA” !
      Lo sport deve unire e non dividere!

  5. Cauboi

    Grande tristezza, però dai problemi a volte nascono delle opportunità: ora dobbiamo pensare al futuro come molti hanno già detto. Uno dei grossi problemi dell’ Alleghe secondo me, al di la del main sponsor, è quello di avere pochi giovani in prima squadra. Le nostre bandiere, per quanto ottimi giocatori, sicuramente ambiti da tutte le altre formazioni, hanno quasi tutti superato i trent’ anni. Bisogna sfornare giocatori giovani. Mi viene da pensare a quello che sarebbe successo se, per assurdo, si fosse deciso di giocare il prossimo campionato con 3/4 stranieri: avremmo un numero sufficiente di giocatori locali? Problema citato anche da Nicola Fontanive in una recente intervista. La serie b, a mio parere, è il posto ideale dove far crescere un buon numero di giocatori nostrani, guidati da qualche atleta simbolo delle Civette. Investendo magari dei soldi per ingaggiare, se si ritiene non averlo già in casa, un allenatore/staff tecnico di valore. Che insegni specialmente la mentalità vincente, cosa che a volte purtroppo è mancata in questi anni. Mi viene da ricordare i campionati dell’Asiago qualche anno fa. Ultimi posti ma diversi ragazzi lanciati in squadra e poi i successi che tutti sappiamo.Anche se poi anche loro hanno ceduto ad un numero esagerato di stranieri/oriundi. E, forse, con un programma a media lunga scadenza qualche sponsor serio si farà avanti. Un plauso alla società che ha deciso di tenere i bilanci in ordine, altre squadre scompariranno i prossimi anni. Anche la Juve è andata in b, per altre ragioni, e poi è ritornata alla grande. Fermo restando che ogni giocatore ha diritto di fare le proprie scelte, sarebbe bellissimo che qualche atleta che ha fatto la storia recente, rimanesse con L’alleghe anche in b. Avrebbero la stima perenne di tutti i tifosi, come successo con le bandiere della Juve. Lo dico da milanista!! Credo, comunque, che torneremo tra poco, ci siamo solo presi una pausa… io, compatibilmente con gli impegni, cercherò di esserci allo stadio, come ho fatto negli ultimi 14 anni. Sperando di sentire ancora le radiocronache quando non potrò esserci…tutti in coro FORZA ALLEGHE!!!… come al corteo a Belluno!

  6. IoB

    Perchè mescolare le cose? Era meglio restituire i denari versati per l’iscrizione subito, e chiedere poi un aiuto per B e giovanili.

    1. E perché scusa? Abbiamo deciso questa cosa proprio per le numerosissime richieste di non avere indietro i soldi..più trasparente di così! Inoltre chi non invia la mail in automatico gli ritornano indietro i soldi…possibile che ci sia sempre e solo da criticare?

      1. IoB

        Ho espresso un parere, che, a mio parere andava a vantaggio della società. Mai messo in dubbio l’onestà e la trasparenza. Mah..

        “excusatio non petita, accusatio manifesta” S.Girolamo

  7. Dale Degray

    IoB,
    è veramente difficile capire cosa intendi per “a vantaggio della società”. Il pagare le commissioni bancarie per ogni singolo bonifico non mi sembra si possa considerare un vantaggio…o tu credi che lo sia?

    Va beh! a parte questo mi sembra che per capire quanta gente tenga veramente all’Alleghe Hockey manchi ancora un dato:
    Manifestazione a Belluno: più o meno 200 persone
    Incontro con i tifosi del 27 Luglio: 110 persone
    Abbonamenti (137) + donazioni: totale circa 34,500 Euro.

    E dove potevamo andare??

    Matteo, potresti per cortesia rendere noto quante persone hanno chiesto la restituzione dei soldi e quanti abbonamenti sono stati confermati?

    Grazie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930