+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Seconda vittoria in trasferta ai rigori

L’Alleghe acciuffa la vittoria all’ultimo momento con i tiri di rigore, si guadagna due punti che sono buoni come il pane, e rimane  sul quarto gradino della classifica. L’ultima partita dell’anno è importantissima per la qualificazione al master round. A Pontebba gli agordini sono al completo, in campo anche Nicola Fontanive che è riuscito a smaltire i postumi dell’influenza.

Inizio sgangherato  per l’Alleghe che incappa in stupide infrazioni.  Sean McMonagle  si becca due minuti per ritardo del gioco. Il Pontebba  si fa sotto e fa cantare il palo della gabbia di Dennis. La terna arbitrale capeggiata da Gasser si ritira in cabina cronometristi per studiare al rallentatore se il disco è entrato o no. Dopo un tempo interminabile deliberano che Rizzo ha segnato la prima rete al 9.40. Niente da fare i biancorossi non sono con la testa sul ghiaccio, anche capitan Manuel riesce a farsi castigare con un 2 più 10. Figurarsi, le aquile per loro tutto questo è ossigeno e infatti tornano a segnare con Weissmann.

Il rientro sul  ghiaccio non è dei migliori a nove secondi  dall’inizio i friulani portano a tre le reti ancora con Weissmann.  L’Alleghe  si guarda attorno e decide che deve ritornare a giocare e così è. In tre minuti e ventinove secondi pareggia. Il primo gol arriva in superiorità numerica e lo segna McMonagle al 32.24 un giro di lancette e McMonagle si ripete e mette a sedere  Grieco. Al minuto  35.53 il gol del pareggio  griffato Veggiato. Finalmente  un sospiro di sollievo, e sul ghiaccio finalmente si vede gioco e grinta.

Ultimi sessanta minuti si parte dal pareggio.  Buon gioco, veloci capovolgimenti di fronte. Ancora penalità ai danni delle Civette  e il Pontebba tira raffiche verso la porta di Dennis. Alleghe sotto pressione  basta un attimo di smarrimento e le aquile passano in vantaggio con Pajic. L’orgoglio non manca ai biancorossi che  cercano di reagire. Pokel toglie il numero 44, chiede time out e si ritorna a giocare in 6 contro 5 e Lo Vecchio riagguanta il pareggio al 59.01. Si va ai supplementari.

L’overtime passa veloce senza occasioni di rilievo e l’Alleghe si trova ancora una volta a giocarsi i 2 punti nella lotteria dei penalty shots.

Serie di 5 rigori che finisce ancora in parità, segnano solo Veggiato e Pajic, si va ad oltranza. Urquart sbaglia e Veggiato si ripete segnando un goal pesantissimo che regala la seconda vittoria consecutiva in trasferta alle Civette di Tom Pokel.

Tabellino

9 Responses
  1. Tifoso

    Due vittorie consecutive ai rigori. Per chi ha visto la partita, è un segnale positivo di carattere, vedi il recupero, oppure un segnale di flessione?
    Rischiare a Pontebba dove tutte le prime del torneo portano a casa bottino pieno…
    Che dite?

  2. Gio

    L’importante era vincere e rimanere attaccati alle altre di testa, portare a casa 3 punti sarebbe stato ideale ma francamente c’è poco da rimproverare a questa squadra, stanno facendo molto bene!

  3. Andre

    ho visto la partita…..per come si era messa la partita è andata bene…già in casa avevamo rischiato la figura di M…è stata una partita nervosa anche, certe penalità date cosi a caso giusto per…come i 2+10 a Manuel de toni:trattenuta, il giocatore del pontebba si prende la stecca sotto braccio e fa un tuffo in piscina…i 10 a nicola(credo, e dico credo perche lo speaker era imbarazzante) per proteste dopo una carica di un giocatore del pontebba a centro pista a disco lontano; non cattiva come quella dell’anno scorso a Da Tos, ma nemmeno sanzionata con 2 minuti…detto questo non abbiamo giocato bene o male solo sofferto una squadra che usa l’aggressività come arma migliore, la seconda loro arma è la confusione…non si capiscono tra di loro e vengono fuori azioni strampalate…teniamoci buoni i 2 punti…
    PS Waddel è stato preso a male parole da tutti…si può capire l’invidia e tutto…ma dargli del mercenario…mah…la via dicono che è venuto ad Alleghe solo per i soldi….ma che ca**o! ovvio la via i soldi li promettono e poi non li tirano fuori…
    PPS Fabris è il giocatore più ridicolo dell’intera serie A

  4. Pondro

    Io non ero a Pontebba ma ho una mia idea.
    Per me le due rimonte sono segnale di carattere di una squadra che non molla mai e che ha come unico obbiettivo la vittoria.
    Credvo anche io in un bottino pieno a Pontebba ma credo che le aquile friulane non siano la squadra di qualche mese fa e ora come ora non sono la squadra più scarsa del campionato (che credo sia il Fassa) visto che hanno battutto il Cortina all’Olimpico e hanno messo in difficoltà una squadra come il Milano che non sarà una corazzata ma che all’Agorà è sempre un brutto cliente.
    Nelle ultime 3 partite l’Alleghe ha raccolto 7 punti su nove, è a 2 punti dalla qualificazione matematica al master round con ancora 4 match da giocare e si sta preparando per la final four di coppa Italia, io per il momento sono MOLTO tranquillo, le partite da vincere sono anche queste chiaramente ma perdere qualche punticino ci sta ora come ora, preferisco non lasciare match per strada più avanti….

    Buon anno a tutti!

  5. errol r.

    Sono con Pondro! al suo ragionamento aggiungerei anche che:
    – dopo 5 partite del secondo girone di ritorno abbiamo incamerato 11 punti (solo nel primo girone di ritorno ne abbiamo raccolti di più, 14; mentre ne abbiamo fatti 8 nella prima andata e 7 nella seconda – sempre dopo cinque partite);
    – facciamo punti da 6 gare consecutive;
    – nelle quattro gare che mancano alla fine della regular season giocheremo in casa gli scontri diretti con Renon e Valpellice le due avversarie per il terzo posto;
    – da non so quanto tempo non facevamo tanti punti in regualar season.
    Fiducia sempre. Alè, alè Alleghe!

  6. Paolo

    Tutto bene, annata ok, nessuno mette sotto l’Alleghe che gioca bene, soprattutto in difesa, solo col Pontebba si complica sempre la vita…Ma chiedo se non sono tanti i 100 minuti di penalità di Waddel, quanto pesano ? Con Kuiper con poco più di 30 e Francesco, Carlo e Tosic sotto i 20.. Dovrebbero calmarlo un tantino, just a little… Due veri match point in casa. Forza Alleghe, ho urlato tanto a Pontebba, come sempre erevamo solo in due, io e Patrick, più forti dei pontebbani

  7. Igor

    Sono d’accordo con Pondro, abbiamo sofferto e forse l’arbitraggio non è stato impeccabile ma piuttosto che perdere una delle prossime partite (decisamente più importanti) meglio così..

    P.S. Paolo non eravate solo in 2 ma c’eravamo anche io e altri 3 miei amici (abbiamo esultato insieme per il goal di Lo Vecchio allo scadere del tempo regolamentare, ricordi?)..

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930