+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

U.16: I pali fermano le civettine

D3S_4675Nell’ultimo turno del girone B e dell’anno 2015 le Civettine U 16 incappano in una sconfitta immeritata ad Alba di Canazei contro i pari età del Fassa. Partita comunque equilibrata e tirata ….. fino ai tiri di rigore.

Nel primo tempo le Civettine sembrano risentire delle abbondanti libagioni natalizie, giocando con un po’ di superficialità e comunque ben al di sotto delle loro possibilità. Ci si mette anche la sfortuna, poiché i Fassani trovano subito il vantaggio sfruttando un “batti e ribatti” sottoporta alleghese che favorisce la conclusione in rete di un attaccante avversario: si è praticamente ad inizio partita (1’04”). La reazione delle Civettine c’è, ma non porta frutti, visto che un palo ferma la migliore occasione da gol avuta nel periodo. Non si ferma, invece, il Fassa che poco dopo metà tempo sfrutta a dovere un powerplay, raddoppiando. Un ottimo portiere chiude a due mandate la porta trentina fino quasi al suono della sirena, ma nulla può quando al 19’59” un missile dalla zona neutra dell’ottimo Nicola Soppelsa trova l’incrocio dei pali. Finale di tempo: 2 a 1 per i Falchetti.

Nella seconda frazione l’abbrivio della partita cambia. Gli attacchi delle Civettine sono più frequenti a fronte dei veloci contropiedi fassani. Nonostante l’impegno i “boce” non riescono a passare, complici il perdurare dell’ottima prova del “golie” avversario, una certa imprecisione nelle conclusioni da parte bellinese ed….il solito palo. Il finale di tempo resta quello del primo.

Nel terzo “drittel” gli attacchi delle Civettine sono più determinati e fioccano le occasioni da gol. Alla fine il pareggio arriva con un’azione personale del capitano Andrea Damin (48’53”). La partita sembra prendere il giusto abbrivio, ma un fortunoso gol riporta in vantaggio i Falchetti al 52’21”. Le Civettine non si abbattono e assediano il terzo difensivo avversario, nonostante si trovino spesso a giocare in inferiorità numerica. Il meritato pareggio arriva a sei minuti dalla fine con un bel tiro di Lorenzo Dall’Agnol servito nell’occasione da Leonardo Cagnati. Il tempo restante vede il terzo palo della partita preso dalle Civettine ed alcune notevoli parate del portiere fassano.

Nel necessario “over-time” nulla succede. Anche in questo periodo le Civettine riescono a superare indenni un powerplay avversario.

Alla giostra dei rigori – ben otto per parte, visto che dopo i primi cinque il risultato era ancora in pareggio – vince il Fassa. Le Civettine guadagnano un punto in classifica che non serve ad agguantare al primo posto il Vipiteno (con tre l’Alleghe sarebbe stato primo del girone per la migliore differenza reti negli scontri diretti). Il secondo posto le condanna ad un girone di semifinale di ferro. Se non ci sono errori dovrebbero incontrare in un girone all’italiana le due prime dei gironi A e C (Valpellice e Renon), l’Academy Bolzano, il Valpusteria ed il Merano. Forza “Boce”!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930