+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

U.19: Esordio con rischio

Si ricomincia da dove si era partiti. La prima avversaria nella seconda fase del campionato nazionale U 19 è infatti il Renon, prima squadra incontrata quest’anno. In questa seconda parte del torneo le prime otto del girone unico iniziale giocano il master round con incontri di andata e ritorno. In teoria la partita di oggi doveva essere giocata ad Alleghe, ma per necessità di roster si è dovuto sacrificare il fattore campo. Gli Altoatesini, infatti, hanno cortesemente concesso il rinvio della partita da giocarsi domenica 17 a lunedì 18 dicembre a patto che si rinunciasse a giocare in casa. Pertanto oggi sul tabellone della Rittenarena….i padroni di casa sono le Civette.

Il primo tempo è appannaggio delle Civette che dominano sul ghiaccio, raccogliendo al suono della sirena uno striminzito vantaggio per di 2 a 1 a loro favore con innumerevoli occasione gettate al vento. Aprono, peraltro, le marcature i Ritten Buam, approfittando di uno svarione della difesa alleghese al 3’42”. Le Civette, però, non accusano il colpo e si gettano a testa bassa nel terzo difensivo avversario. Il pareggio lo confeziona solo tre minuti dopo Lorenzo Dall’Agnol, assistito dal fratello Matteo e da Edgar De Toni, al termine di una bella azione corale. Devono passare altri dieci minuti affinchè la netta superiorità dei Boce dia nuovamente frutti. E’ un’altra bella azione della prima linea condotta dai fratelli Dall’Agnol e finalizzata da Marco Da Forno a portare in vantaggio i Boce, che nel frattempo si erano fumanti almeno altre quattro nette occasioni da gol.

Nella seconda frazione gli irriducibili “Ragazzi” di Renon iniziano a pattinare con più convinzione e la partita si riequilibra. Belle azioni dall’una e dall’altra parte la rendono piacevole ed incerta. Poco dopo l’ingaggio gli effettivi padroni di casa trovano il pareggio, superando l’incolpevole Tommaso Zanardi abbandonato nell’occasione dalla sua difesa. La parità dura circa sei minuti, fino a quando, cioè, le Civette usufruiscono di un powerplay, che sfruttano egregiamente quanto velocemente. Passati pochi secondi dall’ingaggio vinto Giorgio De Giacinto serve capitan Matteo che non temporeggia, scagliando da media distanza una saetta verso la porta avversaria. Un abile tocco del fratello Lorenzo devia il disco in porta, sorprendendo l’incolpevole goalie dei Ritten Buam. Il risultato viene ulteriormente arrotondato sul finire del tempo da Matteo Dall’Agnol, che è lesto a sfruttare una respinta del portiere altoatesino, che non trattiene il disco su un bel tiro di Erwin De Nardin. Paradossalmente il “raccolto” della equilibrata seconda frazione è maggiore della prima, dove netto era stato il predominio delle Civette. Finale di tempo: 4 a 2 per i Boce.

Nel terzo drittel il rapporto delle forze in campo cambia nettamente a favore del Renon, che gioca meglio approfittando anche del netto calo fisico delle Civette, molte delle quali rientrate nella tarda notte di domenica dopo aver giocato nella Coppa Italia della IHL. Gli assalti alla porta dell’ottimo Tommaso Zanardi si moltiplicano, mentre i tentativi di contropiede delle Civette sono sempre più radi e sempre meno efficaci. Inesorabile arriva al 47’49” il terzo gol dei padroni di casa, che ravviva decisamente le speranze e gli animi degli avversari . Gli ultimi dieci minuti sono un calvario, ma le Civette riescono a reggere ed a chiudere vittoriosamente la partita per 4 a 3. Oggi non si poteva francamente pretendere di più. Sempre e solo Forza Boce, attesi ora dalla partita in casa con l’Academy di Bolzano!

Ringrazio di cuore il signor Giacomo De Giacinto per l’ottima collaborazione con gli articoli under 19.

Il signor De Giacinto coglie l’occasione per porgere alla Società, agli Atleti ed ai loro Familiari i migliori Auguri per le ormai prossime Festività.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930