+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

U.19: Sconfitta incoraggiante

Le Civette U19, sia pur sconfitte, escono a testa alta dall’incontro di ritorno del master round tenutosi all’Alvise De Toni con la capolista Cortina, alla quale devono solo invidiare il roster completo e molto ampio. Continua l’emergenza in difesa, pur essendo rientrato in questa occasione – dopo quasi un mese di assenza – l’ottimo Andrea Damin, che porta forza e sicurezza al reparto. A differenza di quanto si pensava prima dell’incontro, la partita è stata molto equilibrata. Brava la squadra ospite a strappare i tre punti, peraltro meritati, ma ha dovuto sudare sul ghiaccio per vincere la resistenza dei Boce, che hanno lottato col cuore, giocando un ottimo match. Il tempo è tiranno, ma resta la speranza di affrontare le ultime partite del girone, se non al completo, almeno con i difensori da tempo in infermeria. Dietro, infatti, incalzano Asiago e Fassa ed il lasciarsi sfuggire il sesto posto …sarebbe davvero fastidioso!!

Il primo tempo è sostanzialmente di marca cortinese. Le Civette subiscono l’aggressività degli Scoiattoli, abituati ad un gioco fisico al limite del regolamento, che le mette in difficoltà. Per tutto il tempo si limitano a difendersi, peraltro correndo meno rischi di quanto si possa pensare. La differenza, forse, la fa anche la maggior maturità agonistica degli avversari, probabilmente più avvezzi a questo tipo di partite. Resta il fatto che la frazione si chiude a reti inviolate.

Al rientro sul ghiaccio il gioco degli ospiti si fa più incalzante, ma la rete che sblocca il risultato a loro favore deriva da un’azione personale a tutto campo, mal contrastata dalla difesa di casa, chiusa con un gran gol su tiro in diagonale da pochi metri che insacca il disco all’incrocio opposto dei pali dell’incolpevole Tommaso Zanardi. I Boce, a fronte della maggior mole di gioco degli Scoiattoli, si affidano a pungenti contropiedi, che non danno però frutto. Si chiude col vantaggio minimo degli Scoiattoli.

Nella terza frazione le Civette si alzano in volo e si inizia a giocare più spesso nel terzo difensivo avversario. Il pressing sui difensori ospiti da i suoi frutti al 43’58”, quando un disco viene recuperato alto da Edgar De Toni che innesca capitan Matteo Dall’Agnol. Quest’ultimo lancia in velocità sulla destra il fratello Lorenzo che stringendo al centro fredda il goalie avversario con un gol che pare la fotocopia di quello iniziale. Pareggio più che meritato. La partita gira male quattro minuti dopo, quando ai Boce viene chiamato un fallo per carica scorretta. Il p.k. alleghese funziona male ed un tiro da media distanza di un terzino avversario, lasciato completamente libero, diventa imparabile per Tommaso Zanardi, oltretutto coperto da compagni ed avversari. Le Civette accusano il colpo, subendo nuovamente pochi minuti dopo. Il 3 a 1 per la capolista sembra chiudere anticipatamente il confronto, ma al 53’49” le Civette rialzano la testa. In power play bella azione corale dei padroni di casa, iniziata da Edgar De Toni, continuata da Matteo Fontanive e chiusa in rete dal Francesco Soppelsa a fil di palo. Il disperato tentativo finale dei Boce di portare la partita all’overtime non da frutto e la sirena finale vede la vittoria del Cortina per 3 a 1. Nell’occasione la squadra ospite ha certamente meritato i tre punti, ma la sconfitta non deve scoraggiare le Civette che le hanno tenuto testa fino alla fine, dimostrando di non essere inferiori a nessuno anche quando non sono al top. Sfortuna vuole che i prossimi avversari siano i secondi in classifica dell’Academy, ma i Boci devono crederci fino in fondo: anche a Bolzano possono dire la loro! Sempre e solo forza Boce!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930