+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Un bel Alleghe cede all’overtime

Il Fiemme strappa il terzo punto all’over time ad un Alleghe volitivo, ma ingenuo. Questione di quantità, qualità e generosità. Il talento offensivo dell’Alleghe è principalmente concentrato nel primo blocco di movimento, mentre quello dei lupi è meglio distribuito sul line up. Alla terza sirena le rispettive virtù si equivalgono, ci vogliono i supplementari per aggiudicare il terzo punto in palio, conquistato dagli ospiti che possono giocare gran parte dell’over time in superiorità numerica a causa di imperdonabili ingenuità dei locali. Ai biancorossi va comunque riconosciuto il merito di avere riacciuffato l’avversario e guadagnato un punto..

Alla partenza bruciante degli ospiti, decisi ad imporre un ritmo elevato alla gara, replicano i padroni di casa che ci mettono un niente a prendere le misure del terzo avversario. Il gioco espresso dalle due contendenti è piacevole e veloce, caratterizzato da numerosi sviluppi in verticale. Il terzo blocco locale si fa prendere la mano e affronta con troppa veemenza il compito, dimenticando di coprirsi. La cavalcata in contropiede di Tombolato taglia il campo con precisione e serve a Gilmozzi il disco per il primo sigillo della serata. Non si perdono d’animo i biancorossi, convincenti in profondità in particolare con l’ubriacante DeVal. All’ennesimo tentativo l’ala biancorossa serve a Martini l’occasione per il pareggio.

La ripresa è aperta dal power play ospite, preciso e veloce, finalizzato da Chelodi. Anche a ranghi completi i trentino riescono a trovare profondità e Gilmozzi allunga. Quando a giocare con l’uomo in più sono i padroni di casa Gasperini tira giù una saracinesca che sembra invalicabile. Ci vuole l’esperienza di Veggiato per riaprire la gara, grazie ad un tocco che suggella il buon lavoro di Martini. Dopo parecchi minuti lontano dal bersaglio i Fiemme ritrova estro e precisione, spegnendosi a ripetizione sull’attento Manfroi, costretto però a capitolare proprio allo scadere del periodo. Mai dome le civette lottano su ogni disco, mettendo alle corde il talentuoso avversario. Non riescono a passare però, se non quando la difesa trentina è alleggerita dall’interpretazione di un power play. De Val va via in contropiede e serve Veggiato, abile nel gonfiare il sacco. L’assalto finale lancia ancora l’ala numero sei in un movimento di grande effetto che trascina i trentini all’over time, tutto in salita per gli ingenui padroni di casa. Prima una penalità per troppi uomini in campo, poi un fallo di Meneghetti vanificano le residue aspirazioni delle civette, giustiziate al 63° da Delladio. Rimangono il punto conquistato e la soddisfazione per la impeccabile prestazione.

Stefano Orsingher

ALLEGHE- FIEMME: 4-5 (ot)
PARZIALI: (1-1) (1-3) (2-0) (0-19
ALLEGHE HOCKEY:Manfroi (Zanardi), Soppelsa, Veggiato, Meneghetti, DeVal, PraFloriani, Pasuch, Lorenzi, Moretti, Moling, DeNardin, Giolai, Ganz, Lorenzini, DeToni, Cadorin, Soppera, Dell’Osbel, Luciani, Martini.All.P.Eskola.
HOCKEY FIEMME: Gasperini (Piazza), Lazzeri, Delladio, Locatin, Gilmozzi, Cataldi, Simoni, Widmann, Tombolato, Varesco, Vanzetta, Mattivi, Kelder, Demattio, Nicolao, Vinatzer, Chelodi E, Ciresa, Lauton, Vicenzi. All.Chelodi A.
MARCATORI: 5.19 Gilmozzi, 15.48 Martini, 21.14 Chelodi, 25.00 Gilmozzi, 27.24 Veggiato, 39.51 Ciresa. 55.40 e 57.50 Veggiato. .50 ot Delladio
ARBITRI: DeCol, Soraperra L, Plancher, Soraperra S

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930