+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Un lungo viaggio premiato

Si è giocata oggi a Torre Pellice la penultima partita del Master Round u19 contro la ValpeBulldogs. Squadra stanca e rimaneggiata quella delle Civettine, che si sono presentati al Cotta Morandini con il numero minimo di giocatori utili per poter disputare l’incontro. Non hanno infatti preso parte alla trasferta Dell’Osbel, Fantinel e Bellenzier infortunatisi negli incontri di ieri, oltre a Giolai in recupero ed altri giocatori per vari motivi. Un grande plauso però va a David Malaj ed a Tommy De Silvestro quest’ultimo svegliato nel cuore della notte per poterci permettere di giocare.

Veniamo alla partita; Arrivati a Torre un ora prima dell’inizio della gara causa un incidente trovato in autostrada, i ragazzi sono scesi sul campo con poca concentrazione trovando invece i Bulldogs al gran completo. L’Alleghe impiega qualche minuto per ingranare, ma al 6.18 Pasuch infila sotto porta uno splendido assist di Leo Cagnati. Gli ospiti, continuano a mantenere le redini del gioco e al 12.28 Francesco Soppelsa accompagna in rete il disco servitogli da Edgar De Toni. Passano tre minuti e gli stessi Soppelsa e De Toni ci regalano un gol identico, finalmente passare il disco oggi ha dato i suoi frutti. Passano trenta secondi e Tommy De Silvestro lancia Matteo Dall’Agnol che si accentra e lascia partire un micidiale polsino che si insacca all’incrocio.

Sembra tutto facile, e le Civette rallentano un po’ il ritmo e al 18.48 vengono puniti da Depetris dopo il lungo batti e ribatti con un incolpevole. Diego De Silvestro. Finisce così il primo tempo

Dopo 36 secondi dall’inizio del secondo drittel, Andrea Damin concretizza uno splendido assist di Marco “Duffy” Da Forno portando a 5 le reti biancorosse; la partita sembra chiusa L’Alleghe gestisce tempo e gioco, ma la gara si incattivisce un po’ e al 7.29 in superiorità numerica i Torresi accorciano le distanze andando al secondo riposo sul risultato di 2 a 5

Il terzo periodo vede i Piemontesi aggredire le Civettine che dal canto loro iniziano ad accusare la fatica, ma sia Diego De Silvestro che la difesa tengono orgogliosamente alta la concentrazione arrivando ancora al 8.50 con Damin a trafiggere Basraoui. A questo punto, si tirano i remi in barca , ed attenti a non farsi male si cerca di arrivare alla fine del match ma subendo un fortunoso quanto poco problematico gol da Payra.

Si rientra da Torre Pellice con tre meritatissimi punti che ci consente di restare al 5 posto in master round, ma che altresì ci obbliga ad un unica parola per qualificarci direttamente domenica prossima ad Alleghe contro Fassa: VINCERE!!! Sempre e forza Boce

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930