+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Un ottimo Alleghe non passa a Renon

Dopo tre tempi davvero combattuti l’Alleghe cede per un goal la vittoria al Renon. Oltre a capitan De Toni non ancora recuperato stasera non scende in campo Mc Monagle per una lieve contrattura. Mancano anche Testori e Tormen convocati con la nazionale under 20.  Veggiato  gioca con la maschera dopo l’incidente subito sabato scorso contro il Pontebba.

Match per la conquista del terzo posto alla RittenArena sotto gli occhi vigili delle telecamere di Rai Sport 1 che inizia la telecronaca facendo la panoramica di uno stadio semivuoto, ma sugli spalti non mancano i tifosi alleghesi e il Wunder Team con l’immancabile bandiera sarda. I padroni di casa schierano due nuovi giocatori: Delmur atleta già visto nei play off lo scorso anno e il forte canadese Durno.  Civette più pericolose  si fanno vedere spesso verso la porta avversaria.  Partita veloce, con il Renon che non si lascia intimorire e controbatte lanciando il disco verso Dennis che come sempre fa ottimamente il suo lavoro. Cantano i tifosi alleghesi e come cantano! Al 12.56 Alberto Fontanive sblocca il risultato aiutato da Guyer e Waddell.

Frazione centrale senza respiro, gioco veloce, un gran bel Alleghe combattivo e veloce, con Pokel che continua a disegnare e  spiegare schemi.  Grande lavoro da parte di entrambe le formazioni, questa volta i frutti li raccolgono i giocatori dell’altopiano che in una selva di pattini e stecche riescono ad infilare il gol del pareggio con Spinell.

Terzo tempo al cardiopalma, Nei primi minuti gli agordini sprecano ghiotte occasioni, mentre il Renon con un tiro in diagonale di Perna passa in vantaggio al 10.33. Le Civette accusano il colpo e ventotto secondi dopo Scelfo tira all’incrocio dei pali e segna la terza rete per gli altoatesini. Mister Pokel chiama time out e cerca di dare ai suoi la gusta carica. Funziona benisssimooo!!! Veggiato assistito da Johansson e Waddel mette a sedere Pogge. Si ritorna a combattere, i Rittnerpuam  ritornano alla carica e Durno cala il poker. Niente paura la gente di montagna non si arrende mai, e arriva il più bel gol della serata griffato Nicola Fontanive, un missile dalla blu che si infila nell’angolino.

Dennis esce dai pali i ragazzi lottano sotto la porta avversaria ma il tempo è crudele e non basta per pareggiare. Peccato, il  Renon sorpassa l’Alleghe che esce però dal campo di Collalbo a testa alta.

K

Il tabellino: http://www.pointstreak.com/prostats/boxscore.html?gameid=2004875

10 Responses
  1. Danilo

    forse sarebbe il caso di migliorare i power play, avremmo un bel pò di punti in più e parecchia fatica in meno…comunque forza Alleghe

  2. Pondro

    Alleghe che ha giocato alla pari di un Renon davvero ben attrezzato.
    A parere mio poi un paio di gol del Renon erano da annullare, uno di pattino e l’altro era uomo in area tutta la vita.
    Certo le civette dovevano segnare di più ma certi episodi condizionano tutta la partita e chiaro che poi ci si fa prendere dalla fretta.

  3. Tifoso

    Purtroppo, rispetto allo scorso anno, si sfruttano troppo poco le superiorità numeriche. Ed alla lunga questo si paga.

  4. Paolo

    Non ho capito perchè non si è chiesto l’istant replay su due(!!) gol del Renon. Sarebbero stati annullati.
    Esatto, i power play sprecati condizionano la stagione. Non si imposta nemmeno la scatola e non si tira dalla blu, se non ..costretti. E’ importante vincere il face off e senza Manuel..

  5. Francesca

    L’alleghe ha dato il massimo, anche se in effetti nei momenti di superiorità numerica avrebbe potuto combattere un po’ di più…
    però BRAVI RAGAZZI!!!!!!!!!!!!!!!! 😉

  6. Marco

    purtroppo rispetto all’anno scorso ci mancano i giocatori da power play, lovecchio, tosic, guyer e kuiper non mi sembrano per niente adatti, cmq il powerplay sta andando molto male nelle ultime 3-4 partite fino a 2 settimane fa non era cosi male, quindi sono convinto tornerà a funzionare. Ieri sera secondo me giocato meglio del Renon, siamo stati molto sfortunati davanti alla porta, domani speriamo in uno stadio bello pieno, DOBBIAMO battere il Valpusteria..

  7. Randy

    E’ stata una partita combattuta!Sono d’accordo con Pondro, l’uomo in area c’era tutta la vita e non sono d’accordo con il commento del cronista che l’ha giustificato dicendo che era stato spinto in area. L’Uomo in area è Uomo in area, spinto o no. Quindi ritengo poco professionale che l’arbitro non abbia usufruito dell’Istant-Replay.Comunque bravi ai ragazzi, hanno combattuto,ci hanno creduto ma il campo non sempre premia i migliori!

  8. giorgio.p

    oltre all’occasione del quarto gol del renon che il commentatore tecnico ha definito regolarissimo perchè il giocatore non ha calciato volontariamente il disco (non si è accorto che era ben dentro l’area di dennis) non si è accorto o meglio non ha commentato lo spostamento volontario della porta di pogge a 18 secondi dalla fine della partita non dicendo che avrebbe meritato quantomeno la penalità.. commentatore tecnico sveglia…..

  9. Riccardo

    Forse l’ultimo gol del Renon era da anullare ma il primo gol era assolutamente regolare perchè il disco lo ha deviato con la stecca.
    Il nostro problema è che in pp non segnamo e anzi giochiamo peggio che in parità numerica.
    Sicuramente gli stranieri lo scorso anno ci avevano abbituato bene mentre quelli di quest’anno stentano secondo me anche a causa delle non eccelse qualità tecniche .

  10. jonni

    “Il nostro problema è che in pp non segnamo e anzi giochiamo peggio che in parità numerica.
    Sicuramente gli stranieri lo scorso anno ci avevano abbituato bene mentre quelli di quest’anno stentano secondo me anche a causa delle non eccelse qualità tecniche”.
    Penso Riccardo abbia capito “BUENO” anche se le nostre grandi CIVETTE,a Renon non hanno demeritato,anzi………
    Forza Civette sempre!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930