+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Under 19: Sconfitta ai rigori

DSC_4460Le Civette U 19, pur soccombenti ai rigori, riscattano con una prova gagliarda l’opaca partita col Caldaro.

Domenica 16 ottobre incontrano all’Alvise De Toni una delle formazioni favorite del campionato, il Gardena. Scese in campo con la giusta determinazione dominano la prima frazione, mettendo letteralmente all’angolo gli ospiti, sorpresi dalle ficcanti trame di gioco dei padroni di casa. Un primo risultato dell’asfissiante pressing alleghese si vede all’8’43”, quando Matteo Dall’Agnol, servito al bacio dal fratello Lorenzo e da Giorgio De Giacinto, insacca il disco alle spalle dell’ottimo ed incolpevole goalie avversario. Le Civette non si accontentano e continuano a spingere. Vengono premiate al 16’40”quando Mirko Giolai finalizza alla perfezione uno splendido passaggio di Lorenzo Dall’Agnol a sua volta imbeccato da Giovanni De Paoli. Il finale di tempo rende giustizia a quello che si è visto in campo: 2 a 0 per le Civette.

Il Gardena non è squadra che ci sta a perdere e cambia completamente lo stile di gioco. Mette la partita su quello che eufemisticamente si può definire piano fisico, campo dove ha facilità a primeggiare dato il gran numero di “senza maschera” che gioca nelle sue file. In particolare le cariche alla balaustra si fanno sempre più dure ed, a parere dello scrivente, scorrette, così come qualche fallo calcisticamente definito “tattico” non rilevato. La partita ricalca un po’ quella vista l’anno scorso al Pravines nel campionato U 18, dove si cercò perfino di intimorire gli arbitri col lancio di un bidone della spazzatura in campo. Il risultato del cambio di gioco porta inevitabilmente, sempre a mio parere, all’infortunio del bravissimo difensore Leo Cagnati (classe 2001, uno dei 5 a disposizione dell’allenatore Pyri Eskola), che deve essere portato in ambulanza in ospedale. Forza Leo, nessuno può scalfire le rocce della Valle del Bios!! La partita sfugge di mano agli arbitri. I ragazzi cadono nell’ingenuità di reagire alle violente cariche avversarie alla balaustra, evidentemente corrette visto che non vengono sanzionate, incorrendo così nei falli di reazione. Uno di questi è fatale, perché gli ospiti, che fino a quel momento avevano fatto poco o nulla in attacco, accorciano le distanze. Le Civette avvertono il colpo e s’inceppano, consentendo proprio sul finire del tempo il pareggio avversario.

Il riposo fa bene ai padroni di casa, cha al rientro sul ghiaccio ricominciano a macinare gioco. Il Gardena, squadra comunque decisamente forte, ribatte però colpo su colpo e la partita lascia comunque gli spettatori col fiato sospeso. Un’ottimo Edgar De Toni, perfettamente servito da Alan Monferone a sua volta imbeccato da Giorgio De Giacinto, riporta in vantaggio le Civette al 41’35” durante un powerplay a loro favore. La partita si gioca sul filo fino agli scoppiettanti ultimi cinque minuti. Sempre Edgar De Toni, servito dall’onnipresente Lorenzo Dall’Agnol, raddoppia il vantaggio al 54’52”. Il Gardena, però, non ci sta, ed accorcia le distanze solo un minuto dopo. Perviene addirittura al rocambolesco pareggio (per le modalità in cui è avvenuto) al 58’05”. La sirena finale vede le due squadre in parità sul 4 a 4.

L’overtime scorre con qualche brivido dall’una e dall’altra parte. In particolare le Civette non sfruttano un rigore a favore concesso dagli arbitri per un fallo su Matteo Dall’Agnol lanciato in solitudine a rete. Si arriva così ai rigori che vedono ancora una volta soccombenti i nostri ragazzi. Prova comunque maiuscola, contro una formazione che lotterà certamente per il titolo. Resta, però, il fatto che è la seconda partita in casa persa immeritatamente in questo modo. Le difficoltà fortificano: forza Boce!!

Giacomo De Giacinto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Alleghe Hockey vs HC Eppan Pirates (On time)

Stadio Alvise De Toni
HL 20/21

Calendario

Ottobre: 2020
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12
5678911
1213141516
1920212325
2627282930