+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Vittoria netta!

L’Alleghe ci crede fino alla fine e vince battendo  nettamente il Milano per 3 a 0.

Non esiste pausa natalizia per l’hockey, da questa sera inizia una serie di sei partite in dodici giorni. In campo si rivede McMonagle, fuori per turnover  Guyer.

Il match inizia con il De toni al massimo della capienza, bello vedere un folto pubblico sugli spalti, tra loro anche un gruppo di ultras del Milano. La squadra meneghina prende subito confidenza con il ghiaccio, sfrutta bene gli errori alleghesi e mettono subito al lavoro l’estremo Dennis. Alleghe attento soprattutto in difesa esce dal proprio terzo in velocità per cercare di sorprendere Raycroft.  L’unica penalità del primo periodo è  data a Betti per sgambetto al 12.10. Sei secondi dopo Johansson castiga il Milano e mette nel sacco la prima rete della serata. Ovazione del pubblico, applausi alle Civette che dopo il gol mettono il turbo e fanno sognare.

Al rientro sul ghiaccio ancora una marcatura, LoVecchio capitalizza un’azione di Monferone e firma il secondo gol degli agordini. Sale il nervosismo, Waddel e Knackstedt si scambiano gli auguri e finiscono in panca punti entrambi con un 2 più due. Se i primi venti minuti sono volati via con soli due minuti di penalità,  nel secondo tempo le sanzioni  scrosciano  con un continuo andirivieni dalle panchine. Poche azioni molte interruzioni . Per la cronaca i minuti di penalità sono 30. Termina il periodo centrale e si va tutti negli spogliatoi a calmare i bollenti spiriti.

L’Alleghe rientra sul rettangolo ghiacciato convinto, i lombardi provano a trovare la via del pareggio, le Civette, sorrette  da più di 1600 persone, e incitati dai canti del Nucleo Disagiato,  continuano a giocare concentrate e soprattutto ordinate in difesa con Dennis sempre stratosferico.  Agordini lucidi continuano a creare gioco. Al minuto 55.33 Monferone riceve un gran assist da Johansson e porta a tre le bollature alleghesi.  Suona la sirena,  si chiude la porta del nostro 44  che anche questa sera esce dal ghiaccio senza aver subito gol. Buona prestazione dei ragazzi di Pokel che venerdì  incontreranno l’Asiago al Odegar ore 20.30.

4 Responses
  1. mirco

    GRANDE ALLEGHE,IN CASA SIAMOI MIGLIORI DELCAMPIONATO!!!!!
    Bella cosa per i tifosi ma per il grande sogno dobbiamo migliorare in trasferta,quindi vittoria obbligatoria la prossima ad asiago.

  2. sarza

    Bravo Alleghe, tutto il collettivo e’ stato superlativo.
    Specialmente la fase difensiva quest’ anno e’ perfetta.
    Bravo il coach che indubbiamente e’ uno dei migliori che l’ Alleghe ha mai avuto.
    Un bravo ieri sera a Johansson che sta crescendo di partita in partita..
    Avani così.

  3. sayok

    bella partita, bella cornice di pubblico, un plauso alla curva del Milano per lo striscione in ricordo di Sabry e per l’incessante incitamento! Ed ora andiamo all’Odegar a ribadire la supremazia nel Veneto! Tutti insieme per le civette!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
141517181920
21222324252627
282930