I Pirati pareggiano la serie con le Civette

di Marco Gaz

APPIANO – ALLEGHE 9-4
(5-1) (3-2) (1-1)

GOL: Pt. 2’58” Spitaler, 4’28” Chizzali, 5’19” Graf, 13’55” Piechensteiner, 15’52” De Val, 17’29” Raisanen. St. 2’33” Rottensteiner, 4’36” Radin, 7’26” G. Vinatzer, 8’36” Makela, 17’41” Raisanen. Tt. 2’35” Piechensteiner, 11’27” G. Vinatzer

L’Appiano pareggia la serie con l’Alleghe dopo una partita perfetta. Più che una partita un incubo per le civette che solo nella prima frazione subisce ben 5 marcature e non riesce a rialzare la testa. I pirati chiudono la sfida nella seconda frazione. Una brutta sconfitta per gli agordini che ora devono archiviare in fretta la brutta prestazione in terra altoatesina e concentrarsi sulla sfida in programma tra poche ore al De Toni. 1 a 1 nella serie e tutto da rifare per gli agordini che dovranno dare il meglio di se di fronte al pubblico amico. Pronti, via e l’Appiano trova subito il gol del vantaggio. A sbloccare la partita ci pensa Spitaler che trova impreparato il goalie agordino. Piede sull’acceleratore per i pirati che raddoppiano poco dopo con Chizzali. Alleghe in difficoltà che subisce anche la terza rete della serata con Graf. Vacilla la difesa delle civette che non riesce ad allontanare gli avversari. Biancorossi che si trovano con l’uomo in più per 4’ ma senza riuscire ad impensierire il golie altoatesino. Un errore difensivo consente a Piechensteiner di calare il poker per l’Appiano. Risponde l’Alleghe che con De Val trova la prima marcatura della serata. Una penalità costa caro alla squadra di Scapinello e i padroni di casa trovano la quinta rete con Raisanen che fa tutto da solo dopo 60 metri di galoppata. Nel secondo tempo la storia non cambia e i pirati sembrano gestire meglio la sfida tanto che al primo powerplay a favore trovano il sesto gol. Agordini che perdono le staffe e le penalità fioccano. Appiano che prova a chiudere definitivamente la sfida e ce la fa con Radin. Gabriel Vinatzer mette la firma sul secondo gol agordino. Si svegliano le civette che subito dopo accorciano ulteriormente le distanze con Makela in situazione di inferiorità numerica. Appena prima della seconda sirena i padroni di casa mettono a segno l’ottava rete con Raisanen. Terzo periodo di gioco che inizia male per le civette con i padroni di casa che incrementano il vantaggio. Il poker agordino arriva da Gabriel Vinatzer.

 

1 Response

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Aprile: 2024
L M M G V S D
« Feb    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930