Il Pergine sbanca il “De Toni”. Alla final four vanno le Linci

ALLEGHE – PERGINE  0-5

PARZIALI:  (0-1) (0-2) (0-2)

GOL:  14’41” Foltin (P),  25’50” Gabri (P),  36’26” Valorz (P),  42’48” Sanvido (P),  58’32” Gabri (P)

ALLEGHE: svaniscono in due tempi le speranze dell’Alleghe di accedere alla final four di Coppa Italia. Nel nido delle civette il Pergine fa la voce grossa, macina gioco e concede poco o nulla alla squadra allenata da Fontana. Una partita giocata alla pari nella prima parte di gara ma poi le linci ingranano la marcia giusta e mettono in difficoltà gli agordini che non riescono a reagire. Biancorossi con alcune assenze, la più pesante quella di Kiviranta. Termina l’avventura in Coppa e ora la concentrazione per chiudere il campionato nel migliore dei modi.

La sfida inizia con un minuto di silenzio in ricordo di Piero Migliarini. Primi istanti di gara con le squadre che giocano a centrocampo. I portieri non vengono chiamati in causa nonostante le azioni offensive non manchino. Il Pergine prova a rendersi pericoloso ma la difesa delle civette non lascia passare un disco. Prova a rispondere l’Alleghe ma anche in questo caso i giocatori di Fontana non riescono a tirare in porta. La partita è piacevole con tanti capovolgimenti di fronte. Berger ci prova in contropiede ma il goalie trentino gli nega la rete. Le linci vanno a segno subito dopo con Foltin che sfrutta una respinta di Scola per spedire il disco in fondo al sacco. Biancorossi che accusano il colpo e i trentini provano a colpire di nuovo. Nel finale di tempo Dall’Agnol, Damin e De Toni si divorano il pareggio. Nel secondo drittel l’Alleghe parte bene con De Val che da distanza ravvicinata non trova il gol. Rispondono i trentini che in due occasioni sfiorano la gabbia agordina. Sono indiavolate le linci che schiacciano in difesa i padroni di casa. Il gol è nell’aria e il Pergine raddoppia subito dopo. Ci pensa Gabri a siglare il gol del raddoppio per gli ospiti. Provano a reagire gli uomini di Fontana ma la dea bendata non è dalla loro parte. Le conclusioni di Berger e De Val non centrano i pali mentre le linci continuano a premere con Conci, Foltin e Sanvido che si trovano più volte di fronte a Scola. A 3’ dal termine della prima frazione il Pergine sigla la terza marcatura con Valorz che toglie le ragnatele dall’incrocio alla destra di Scola. Nella terza frazione i trentini continuano a tenere in mano la sfida e Sanvido cala il poker per gli ospiti battendo Scola con un rasoterra. Notte fonda per le civette che provano a reagire approfittando di un calo degli avversari che però non concedono errori. Ganz colpisce la traversa, Berger sfiora il palo ma il puck non entra. La partita va spegnendosi ma negli ultimi 2’ Fontana gioca la carta del sesto uomo ma il Pergine chiude la sfida con la quinta marcatura di Gabri.

Grazie a Radio Più per la collaborazione

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2022
L M M G V S D
« Gen    
 1234
567891011
12131415161718
192021222325
2627282930