L’Alleghe ci prova, ma il Pergine è più forte

PERGINE – ALLEGHE 4-0
PARZIALI: 2-0, 0-0, 2-0
GOL: 9’16” Sanvido, 19’29” Bitetto, 45’08” Foltin, 51’55” Gamper

 

Secondo passo falso per l’Alleghe Hockey. La formazione allenata da Fontana si presenta a Pergine con un roster carico di assenze e cerca di evitare una sconfitta sonora e ce la fa facendo vedere anche dei tatti di buon hockey. Le linci incamerano i 3 punti in palio colpendo in contropiede le civette e lasciando ben pochi spazi alle incursioni avversarie. Gli agordini proveranno a riscattarsi la prossima settimana contro il Varese. Match che viene giocato in casa per gli agordini che probabilmente giocheranno a Cortina ma la conferma avverrà solo nelle prossime ore.

Primi minuti di gara senza tante emozioni. Il Pergine si avvicina al gol dopo 6’ ma la conclusione sfiora il palo alla destra di Zanardi. Le linci tengono in mano la partita e provano ad approfittare di una superiorità numerica per cercare di sbloccare il punteggio ma senza riuscirci. Ci pensa Sanvido a portare in vantaggio i trentini. Il giocatore del Pergine fa tutto da solo, prende disco sulla linea blu e, solo davanti al golie agordino, non sbaglia. Ci prendono gusto i padroni di casa che prendono di mira la gabbia alleghese. Anche le civette provano ad impensierire gli avversari al primo powerplay ma le conclusioni non sono precise. Bittetto raddoppia per la squadra di casa a pochi secondi dal termine del primo tempo. Anche nella frazione centrale è il Pergine che tiene in mano la partita ma la difesa alleghese evita che il passivo sia più alto. Ci prova l’Alleghe ma non il disco non passa la linea di porta. Nel finale del secondo tempo i biancorossi sembrano svegliarsi impegnando Rigoni in più occasioni. Nella terza frazione le civette le provano tutte per riaprire la contesa ma il goalie trentino sembra insuperabile. Al primo contropiede il Pergine va a segno per la terza volta. Bastano due passaggi, disco per Foltin che con una finta mette a sedere Zanardi prima di siglare la doppietta personale. Gli animi si scaldano e scattano le penalità. I padroni di casa calano il poker con Gamper chiudendo le porte alle speranze alleghesi di recuperare lo svantaggio. La squadra di Fontana non ha la forza di reagire e il Pergine esce vittorioso dalla sfida nella serata in cui i trentini festeggiano i 40 anni di attività.

Grazie a Radio Più per la collaborazione

 

 

Foto di Annalisa Dal Mas

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Dicembre: 2022
L M M G V S D
« Nov    
 124
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031