Un ALLEGHE IMMENSO riapre la serie

Gara 3 _ quarti playoff

ALLEGHE – PERGINE  4-2

PARZIALI:  1-0,  0-2,  3-0

GOL:  09’26” De Val (A),  33’44” Valorz (P),  38’52” Gabri (P),  43’19” Lorenzi (A),  49’23” Soppelsa F. (A),  59’40” Kiviranta

SERIE:  Alleghe vs Pergine 1-2 

 

ALLEGHE: l’Alleghe riapre la serie dei quarti di finale IHL. Buona prestazione delle civette che giocano duro e con il cuore riescono a mettere in tasca gara 3. Il Pergine ci prova ma a decidere la gara è Carlo Lorenzi che con un gol e un assist regala agli agordini l’occasione per andare in terra trentina alla ricerca di pareggiare i conti nella serie. La squadra di Fontana inizia la sfida con una penalità. È Damin che finisce in panca puniti e il Pergine si fa pericoloso. Si gioca al limite del regolamento con l’Alleghe più aggressivo in balaustra. I ritmi di gara sono alti. Berger e Martini si avvicinano al gol, a negare la rete è il goalie trentino. Le civette passano in vantaggio in powerplay. Un capolavoro di De Val che infila sotto l’incrocio il disco con un rovescio. Subito dopo Soppelsa si divora il raddoppio sotto porta. Gli agordini sono scatenati e prendono di mira la gabbia delle linci. Il Pergine ci prova alla prima superiorità numerica ma la difesa alleghese è una saracinesca. Finale di primo tempo con gli ospiti in attacco alla ricerca del pareggio. Anche nel secondo tempo le squadre giocano a ritmi alti e con contrasti al limite del regolamento. I portieri sono i protagonisti indiscussi. Il Pergine colpisce il palo con Sanvido e l’Alleghe risponde con De Silvestro ma il suo tiro non centra la gabbia. Fioccano le penalità e le due formazioni sono costrette a giocare a ranghi ridotti. Kiviranta sfiora il raddoppio e lo stesso fa anche Berger. Nel momento migliore delle civette, le linci pareggiano i conti con un tiro defilato di Valorz con il disco che non viene trattenuto da Scola. Padroni di casa che non demordono e continuano ad impegnare Rigoni con una serie di conclusioni pericolose ma il Pergine trova il vantaggio a fine tempo con un rebound di Gabri. Il terzo tempo inizia con il pareggio delle civette. Al primo powerplay a favore Lorenzi trova la conclusione dalla distanza con uno slap imprendibile per Rigoni. I trentini non ci stanno e cominciano a premere. Scola ci mette una pezza sulle conclusioni di Sanvido. Alleghe che torna in vantaggio a 10’ dalla fine. Conclusione di Lorenzi e deviazione vincente di Francesco Soppelsa. È una vera e propria battaglia al De Toni con le squadre che lottano su ogni disco. Berger si divora il gol in due occasioni. Anche le linci non si tirano in dietro e nei minuti finali tolgono il portiere alla ricerca del pareggio. Intanto le civette sbagliano ben 5 volte il gol a porta vuota. Kiviranta chiude il match a 20” dalla fine.

Grazie a Radio Più per la collaborazione

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Settembre: 2022
L M M G V S D
« Gen    
 1234
567891011
12131415161718
192021222325
2627282930