+39 0437 523176 / info@alleghehockey.com

Vittoria di rigore a Pergine

PERGINE – ALLEGHE  2-3 rig

PARZIALI:  0-1, 2-0, 0-1, 0-0, 0-1 (0-2)

GOL:  0’38”Kiviranta (A),  20’21”Sanvido (P),  21’10”Foltin (P),  58’14”Berger (A).  rig. Kiviranta, De Toni

 

PERGINE VALSUGANA: ci sono voluti i tiri di rigore per decretare la vincitrice della sfida valida per la terza giornata del Master Round IHL. A spuntarla l’Alleghe che mette in saccoccia due punti nella trasferta di Pergine. Civette che passano subito in vantaggio, trentini che capovolgono il risultato nel secondo tempo e agordini che pareggiano a meno di due minuti dalla fine. Overtime a reti inviolate e rigori che consegnano ai biancorossi la vittoria grazie ai gol di Kiviranta e De Toni. Martedì prossimo le due formazioni si scontrano di nuovo per un quarto di finale di Coppe Italia a partita secca da dentro o fuori, ma questa volta si giocherà al De Toni. Pronti via e subito l’Alleghe in vantaggio. Bastano 38” alle civette per sbloccare il punteggio. Ci pensa Kiviranta a cogliere al volo un assist d’oro di Berger per spedire il disco alle spalle del portiere trentino. Gli agordini sembrano essere più incisivi anche se il Pergine prova a colpire in contropiede ma Scola si difende bene. La partita sembra avere una fase di stanca con le due formazioni che sembrano non volersi fare del male. Padroni di casa che ingranano la marcia giusta a fine primo tempo ma le conclusioni non sono delle migliori. Il secondo drittel inizia con il Pergine che pareggia i conti alla prima azione. Il canadese Sanvido fa tutto da solo e a tu per tu con Scola batte il goalie alleghese. Accusa il colpo l’Alleghe che dopo appena un minuto subisce la seconda marcatura trentina con Foltin che approfitta di una disattenzione per portare in vantaggio le linci. Non riescono a reagire le civette che sembrano aver lasciato le teste negli spogliatoi. Il Pergine prova a spingere ma gli agordini rialzano la testa al primo powerplay a favore ma senza trovare il pareggio. Ci provano gli uomini di Fontana ma la gabbia difesa da Rigoni sembra stregata. Fioccano le penalità, da entrambi i lati, ma il secondo tempo termina con i padroni di casa in vantaggio. Alleghesi che iniziano la terza frazione con un altro piglio colpendo il palo alla prima conclusione. Sanvido si fa pericoloso e i trentini si avvicinano alla terza marcatura. Si continua a lottare con tanti cambi di fronte e i portieri costretti agli straordinari per evitare ulteriori gol. Non vuole entrare il disco, De Toni colpisce in pieno la traversa ma il puck, rimbalzando a terra, non supera di poco la linea di porta. Continuano a spingere le civette alla ricerca di un pareggio che sembra non arrivare. I trentini si difendono bene e a tratti anche pericolosi. Fontana decide di giocare con il sesto uomo di movimento e il pareggio arriva a 1’46” dal termine con un siluro di Berger. Si va all’overtime e a fare la differenza sono i portieri. La lotteria dei rigori premia l’Alleghe che va a segno con Kiviranta e De Toni.

 

Grazie a Radio Più per la collaborazione

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanti Auguri a….

Prossima Partita

Calendario

Maggio: 2022
L M M G V S D
« Gen    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031